News

Hugo Boss vola sulle passerelle di New York

Martina D'Amelio
9 giugno 2013

Parola di Claus-Dietrich Lahrs, ceo del brand, che in un’intervista a Il Sole 24ore – Moda24 ha dichiarato che lascerà le passerelle di Berlino per portare le sue collezioni Uomo e Donna direttamente alla fashion week di New York, a partire da settembre.

Una scelta di internazionalizzazione basata sul dato di fatto che gli Stati Uniti rappresentano per il brand un mercato molto importante, dove nel primo trimestre del 2013 le vendite sono aumentate del 6%.

Il ceo resta ottimista su tutti i fronti – nonostante nel primo trimestre di quest’anno i ricavi totali abbiano subito una battuta d’arresto del -2% rispetto allo stesso periodo del 2012 – e  dichiara di voler puntare a una crescita a tutto tondo, a partire dallo sviluppo del womenswear per arrivare all’espansione capillare verso Oriente e soprattutto in Asia, area che potrebbe diventare in breve tempo il primo mercato per Hugo Boss. Un progetto lungimirante, visti gli ultimi eventi di successo che hanno visto protagonista il marchio tedesco tenutisi nel 2012 a Pechino e meno di una settimana fa a Shanghai, scelta per presentare le collezioni autunno-inverno 2013/2014.

Martina D’Amelio


Potrebbe interessarti anche