Design

Hybrid, fusion, tra fashion e design, gli appuntamenti più cool

Alberto Corrado
8 aprile 2014

salone_moda

I pionieri della creatività, in qualsiasi ambito operino, sono incessantemente alla ricerca di soluzioni per i problemi del mondo contemporaneo: uno dei metodi d’innovazione più praticati è senza dubbio l’ibridazione, con il suo intreccio prolifico d’innesti, contaminazioni, assemblaggi, inediti tra entità, oggetti, culture e ambiti differenti.

Nel campo sempre più articolato del progetto, dalla piccola alla grande scala, ibridazione significa anche e soprattutto métissage, mescolanza tra culture e metodi, tra tecniche e tecnologie, favorita dal moltiplicarsi delle migrazioni del nostro tempo.

Saloni 2014 propone come di consueto una rassegna di progetti originali e spettacolari tra design e moda, che interpretano l’ibridazione e il métissage, firmati da progettisti di calibro internazionale in collaborazione con aziende di spicco nel panorama mondiale.  Fondazione Furla, propone un incontro in collaborazione con l’Agenzia per gli Affari Culturali del Giappone. In una realtà in cui i confini tra le discipline creative sono sempre più sfumati, artisti e designer come Michelangelo Pistoletto, Alessandro Mendini e Daniele Pario Perra si confronteranno  con Yuko Hasegawa – la curatrice – intorno al ruolo della creatività nel costruire un nuovo approccio sostenibile al mondo futuro. Dove  il creare diventa sempre più un saper ri-creare e re-ciclare, cioè “ridare vita a qualcosa che è morto”.

L’incontro si svolgerà alla Fabbrica del Vapore negli spazi dell’associazione Viafarini,  nell’ambito della mostra di Daniele Pario Perra Low Cost Design Park. Il parco giochi low cost progettato dai bambini per i bambini.  7 aprile Fabbrica del Vapore ore 16,00 via Procaccini 4 ).

Tra le ibridazioni l’opening all’insegna dello stile e del design italiano con l’apertura del nuovo flagship del Gruppo Miroglio con la presentazione di uno special look di Gabriele Colangelo per Caractère e Massimo Giorgetti di MSGM per Elena Mirò e una selezione della collezione storica del “ Il Compasso d’Oro – Adi “ restaurata grazie all’intervento del Gruppo (8 aprile dalle ore 18,00 alle ore 21,00).

Belstaff  in via della Spiga,  ospita la collezione di sedute flow slim by Jean- Marie Massaud (dal 8 aprile al 13 aprile con cocktail tutte le sere dalle ore 18,00 alle 19,00).

Dalle visioni preposte si passa ad un simposio creativo atto a scardinare un’idea: “La donna è mobile”. Questa è la sfida lanciata dal progetto ideato da  Castor, Pasotti e Lubiam: sei artisti visionari rappresenteranno secondo la propria sensibilità e attraverso forme espressive diverse la positività della Donna Mobile, la donna cioè che non resta passiva di fronte allo svolgersi degli eventi, ma che concretamente ed attivamente agisce su di essi tentando di trasformare una realtà troppo spesso limitante, fatta di soprusi e senza una reale parità di opportunità e riconoscimenti. La performance live avrà luogo presso lo Showroom Castor. Le opere realizzate saranno poi vendute ed i proventi andranno a favore del Centro di Aiuto alla Vita onlus di Mantova (dal 8 aprile al 13 aprile: showroom Castor via privata Gaspare Bugatti 13).

Timberland,  presso il Teatro Franco Parenti. Attraverso installazioni dal contesto teatrale di grande impatto fisico ed emotivo, momenti di live performance,  propone un lifestyle rinnovato, un’immagine nuova, un prodotto da vivere non solo in città e lancia il “Timberland’s women project”: un progetto speciale dedicato interamente alla collezione donna a 360°, che vedrà il coinvolgimento delle consumatrici di tutta Italia (Teatro Franco Parenti: 9 aprile dalle 19,30 alle 23,00).  Malìparmi partecipa ad un progetto di arte relazionale, Family Dress dove: creatività e riuso si intrecciano nel Tessuto della Memoria Malìparmi. Il progetto nato nel 2007 da un’idea di Nicoletta Morozzi, Lorenza Branzi, Fabrizio Ribecchi, Andrea Costa, Barbara Riggio e Aldo Lanzini, con l’intento di creare un’opera ed una forma di aggregazione creativa e artistica che unisse l’artigianalità del knitting al fashion design.

Il 10 aprile in Via Tortona 31, dalle 19.00 alle 23.00, Malìparmi invita all’improvvisazione e alla messa in scena di una performance che coinvolgerà il popolo del design, i passanti e gli ospiti con l’obiettivo di creare nuove dinamiche partecipative. Il grande Family Dress rimarrà esposto al pubblico dall’8 al 13 aprile, dalle 10.00 alle 21.00

In Via Solferino 3, il “making of” del Family Dress sarà proiettato su un grande video esposto in vetrina e il negozio resterà aperto dall’8 al 13 aprile, dalle 10.00 alle 20.00, (l’8 aprile fino alle 22.00) nel contesto del Brera District.

Voluto da Meissen Couture  Home Collection in partnership con Sutor Mantellassi ammireremo la nuova collezione presso Sutor Mantellassi di via Montenapoleone e all’interno della prestigiosa Villa MEISSEN.
Le nuove creazioni della leggendaria manifattura di arte e lusso, che vanta oltre 300 anni di attività, rappresentano un omaggio al Mid-Century-Style – un movimento artistico risalente al secolo scorso e contraddistinto da joie du vivre e da un giocoso approccio nel modo di concepire l’Interior Design. La collezione di scarpe maschili di Sutor Mantellassi s’ispira a 4 temi principali: Heritage, s’ispira ai modelli iconici. Eccentrico, la fusione di forme originali e grande artigianalità. Informale, i mocassini  con lavorazioni che fondono eleganza classica e comfort. Contemporaneo, dove i volumi le forme più comode, le punte più arrotondate danno vita a modelli destrutturati,  con una suola estremamente flessibile e leggera.

Per i collezionisti: La Perla propone un progetto speciale, l’incontro tra il design e  lingerie.Una Luxury Lingerie Case ideata da Diana Rosioru uno scrigno in plexiglas dal nome intrigante “Rispecchiati” e dal contenuto intimo in preziosa seta e pizzo chantilly, in vendita presso la nuova boutique di via Montenapoleone 1. Gallo presenta la calza limited edition Design Week 2014, dedicata al nuovo rivoluzionario Skyline meneghino, un articolo da collezionare per chi predilige la Milano del futuro.

Tod’s insieme con il celebre studio Nendo del giapponese  Oki Sato propone Envelope  scarpa da vela in  morbida pelle  e camoscio, i lati uniti da un laccetto, da qui il nome envelope, una scarpa casual, ironica, ma elegante ed unico. Nokia Chromaticity,  la prima chromo experience in città è  Nokia Lumia che,  in occasione del Salone Internazionale del Mobile, presenta tre nuovi esemplari Lumia 630, Lumia 635 ed il top di gamma Lumia 930. 

Brunello Cucinelli  rinnova la linea  “Lifestyle” di oggetti per la casa senza tempo, ma di grande appeal.

Una breve carrellata  di eventi per una settimana intensa.

Alberto Corrado


Potrebbe interessarti anche