Woman

I 10 migliori brand di jeans da avere nel vostro guardaroba

Ottavia Pomini
1 novembre 2017

Icone dell’abbigliamento casual, i jeans occupano un posto importante negli armadi di ogni generazione: i pantaloni in tela blu oggi sono uno dei capi passe-partout per eccellenza. L’importante è scegliere il giusto modello, la silhouette più adatta al proprio fisico e, soprattutto, il marchio che più si addice alle esigenze. Ma quali sono i brand di jeans cult?

Da quelli eco-friendly alla Jacob Cohen ai glam pants firmati Paige fino ai grandi classici come Levi’s, ecco i 10 migliori denim brand che proprio non possono mancare nel vostro guardaroba.

  • L’Ageance. Il giovanissimo marchio, fondato a Los Angeles nel 2015, ha subito conquistato le celebrities di Hollywood grazie al suo stile luxury chic e all’utilizzo di materiali pregiati, diventando in poco tempo uno tra i più trendy e glam nell’industria denim (nella foto, Jeans: L’Ageance “High Line cropped distressed skinny jeans’’, camicia: Balenciaga, borsa: Chanel, collana: Vhernier, scarpe: Christian Louboutin).

  • Levi’s. Resi popolari a metà dell’Ottocento da Levi’s Strauss, devono la loro fama al mitico modello “501”, originariamente creato come capo da lavoro e prodotto in tessuto color cachi, reso solo in seguito più resistente dalla celebre tintura blu. Levi’s è un vero evergreen: puntate sui modelli vintage, rivisitati, da sfoggiare con accessori e capi up to date (nella foto, Jeans: Levi’s ‘’High Waist ’70 Vintage’’, maglione: Yeezy, zaino: Gucci, occhiali: Pawaka, stivali: Saint Laurent).

  • J Brand. Amatissimo dalle influencer e dalle celebs, J Brand è stato il primo a lanciare nel 2004 sul mercato il classico modello dark-wash skinny, ottenendo un successo globale. Scegliete un modello boyfriend fit per un look iper cool (nella foto, Jeans: J Brand “Sonny Blissful’’, maglione: GCDS, borsa: Alexander Wang, occhiali: Dolce&Gabbana, scarpe: Stella McCartney).

  • Alice+Olivia. Trend del momento, i jeans ricamati stanno spopolando tra le denim lover e le celebrities, come quelli a zampa decorati da fiori firmati Alice+Olivia. Il brand, fondato nel 2002, è specializzato proprio nella lavorazione del denim ed è popolare tra le It Girl (nella foto, Jeans: Alice+Olivia ‘’Embroidered flared jeans’’, borsa: Miu Miu, scarpe: Christian Louboutin, camicia: Off-White).

  • 7 For All Mankind. Fondato nel 2000 a Los Angeles, California, il marchio deve la sua fama all’utilizzo di materiali innovativi e all’invenzione di lavaggi all’avanguardia. I modelli dalle silhouette skinny avvolgono come un guanto il corpo grazie al particolare tessuto stretch, assicurando un’eccellente vestibilità. Perfetti per outfit dal mood rock’n’roll (nella foto, Jeans: 7 For All Mankind “The Skinny Mid-rise’’, giacca: Vetements, scarpe: Givenchy, borsa: Hermès, occhiali: Christian Dior, t-shirt: Andrea Ya’Aqov).

  • Dondup. Orgoglio Made In Italy, è sinonimo di qualità e avanguardia. Il marchio italiano, fondato nel 2000 da Massimo Berloni e Manuela Mariotti, fa propri i valori della denim culture come l’autenticità e la capacità di utilizzare materiali sempre più innovativi e resistenti. Un vero cult? Il classico modello a zampa, da sfoggiare in qualsiasi occasione (nella foto, Jeans: Dondup “Flared Jeans’’, occhiali: Gucci, borsa: Versus Versace, scarpe: Casadei).

  • Paige. Made in USA, è un marchio cult di denim couture, dallo spirito tutto femminile. L’intento della fondatrice e designer Paige Adams-Geller è quello di riuscire a trasmettere, attraverso i suoi modelli, le molteplici personalità delle donne di oggi: potenti, sexy, in carriera (nella foto, Jeans: Paige “Genevieve high-waisted flared jeans’’, camicia: Stella McCartney, collana: Cartier, borsa: Fendi, stivali: Givenchy).

  • Mother. Rinomato per l’utilizzo di materiali super-soft e per i suoi dettagli irriverenti, il giovane brand è stato fondato nel 2010 da Tim Kaeding e Lela Becker. Il modello cult “The insider Crop Step Fray striped’’, unico nel suo genere grazie agli inserti laterali rossi e bianchi, è amatissimo dalla top model Gigi Hadid (nella foto, Jeans: Mother “The insider Crop Step Fray striped jeans’’, felpa: Gucci, occhiali e borsa: Saint Laurent, scarpe: Philipp Plein).

  • Rag & Bone. Brand newyorkese dal forte spirito streetwear, spicca per il suo design moderno che rispecchia il panorama underground delle grandi metropoli. I modelli, altamente versatili, aggiungono un tocco grunge sofisticato anche ai look più formali (nella foto, Jeans: Rag & Bone “Capri Frayed Hem Jeans’’, giacca: Balmain, scarpe: Sergio Rossi, borsa: Givenchy, collana: Van Cleef & Arpels).

  • Jacob Cohen: Siete amanti delle fibre green? L’italianissimo Jacob Cohen è ciò che fa per voi. Ogni modello è realizzato utilizzando il pregiato denim giapponese Kurabo, un tessuto naturale che rende il processo di lavorazione totalmente eco-friendly. Ma la più grande particolarità della label è la possibilità di tracciare e scoprire tutte le informazioni e i dettagli riguardo la realizzazione di ogni singolo jeans, attraverso un codice impresso sull’etichetta di ogni pezzo (nella foto, Jeans: Jacob Cohen “Jackie Jeans’’, zaino: Chanel, felpa: Moschino, stivali: RED Valentino).


Potrebbe interessarti anche