Advertisement
Fashion

I love… shopping!

staff
10 febbraio 2012


14 febbraio. Giorno di baci, di coccole, di sguardi languidi e paroline sussurrate. Ma soprattutto, San Valentino ricorrenza per zuccherosissimi regali e monumenti al materialismo sfrenato!
E allora, partiamo dalle origini: cosa avrebbe mai fatto questo tale Valentino per diventare, non solo santo, ma anche patrono degli innamorati?
Beh, forse quello che ci viene tramandato dagli antichi sono tutte frottole, sta di fatto che la leggenda gli attribuisce alcuni miracoli. Uno, in particolare, gli è debitore di questa fama romantica: una giovane coppia, durante un litigio, sarebbe stata riappacificata proprio dal vescovo Valentino. Come? Fece svolazzare intorno a loro decine di coppie di piccioni. Da qui – pensa un po’ – l’espressione “piccioncini”.
Mirabilia o meno, come in ogni celebrazione degna di tal nome, è lampante quanto sia stato superato l’ormai agée spirito della festa – ovvero: l’Amore con la A maiuscola -, rimpiazzato da un modernissimo consumismo esaltato, che certamente impreziosisce la ricorrenza e fa fregar le mani a commercianti e aziende.
E intanto fidanzati e fidanzate si lambiccano alla ricerca del dono perfetto: destreggiarsi non è facile, tra cioccolatini, gioielli, rose e chi più ne ha più ne metta. Ma il dono è indispensabile; se no, che San Valentino è?
Le più grandi maison di moda, ovviamente, non hanno tardato ad attrezzarsi in vista del fatidico giorno: la triade rosso – cuore – amore è decisamente la più abusata.
Timberland, ad esempio, dedica il set “L’amore in viaggio” a tutti coloro che amano girare per il mondo e sono convinti che la vita, a due, sia il viaggio più appagante. Per lui un bomber capace di resistere alla passione più bollente (100% traspirante) che si abbina, per lei, alla shopper bag dall’anima eco-sostenibile.
Ai più golosi, invece, ci pensa Armani con i suoi classici cioccolatini in elegantissime confezioni a tema. Ladurée non è da meno: gustosissimi macarons, declinati in toni inevitabilmente passionali.
Se la tua lei non perde mai occasione per acquistare un nuovo paio di scarpe, ecco che arrivano in soccorso-regalo annabaiguera e Cocorose, con le loro ballerine: fashion ma all’insegna di una comodità assoluta.
Per chi, poi, non rinuncia al proprio romanticismo nemmeno nelle occasioni più sportive, Dimensione Danza propone una morbida t-shirt in jersey di cotone con la scritta a maxipennellate “This is a Love Story”. Quella con la nobiltà della danza o con l’immancabile Valentino?
Per ultimo, ma non meno importante: c’è sempre la solita solfa del “un diamante è per sempre”. Numerose le proposte a cui potersi ispirare. Ad esempio, Tiffany & Co aggiunge, alla sua classica linea, charm e pendenti a cuore sospesi su raffinate catene, davvero perfetti per celebrare il più prezioso dei legami. Il nuovo brand 3820 Hearts and Arrows, invece, sfata il mito della bionda Marilyn Monroe mentre canta “Diamonds are a girl’s best friend” e propone, controcorrente, un diamante per lui, custodito in una scatola dal design inedito ed ecofriendly. Così, 3820 H&A svecchia il concetto di diamante avvicinandolo per la prima volta all’universo maschile e facendolo diventare una straordinaria idea regalo che inverte le regole.
Buon amore e buon consumo, piccioncini!

 

Alessandra Scarpis e Stefania Riba

  • 3820 H&A

  • Timberland

  • Cocorose

  • annabaiguera

  • annabaiguera

  • annabaiguera

  • Ladurée

  • Armani/Dolci

  • Armani/Dolci

  • Timberland

  • Tiffany & Co.

  • Tiffany & Co.

  • Tiffany & Co.

  • Tiffany & Co.

  • Tiffany & Co.


Potrebbe interessarti anche