News

I mercatini di Natale strizzano l’occhio ai più piccoli

staff
20 novembre 2011


E’ arrivato il freddo ed è ormai ai nastri di partenza l’apertura degli amati mercatini di Natale nelle più note località di montagna. Alcuni, quest’anno, riservano una serie di novità per i bambini: a Bolzano ci sono stand alla loro altezza dove possono preparare dolci e biscotti; a Brunico è stato messo a punto un ricco programma per farli divertire, con disegni, racconti e giri su trenini. A Merano potranno creare la propria tavoletta di cioccolato.

Il Mercatino di Natale di Bolzano si svolge nel cuore della città: Piazza Walther, che per l’occasione, dal 25 novembre al 23 dicembre, viene illuminata a festa. Qui, dove Nord e Sud si incontrano, nelle tradizionali casette di legno addobbate, circa 80 espositori con i loro genuini prodotti realizzati nel rispetto della tradizione altoatesina. Come ogni anno numerose sono le iniziative in programma per allietare grandi e piccoli. Per l’edizione del 2011, il mercatino di Bolzano ha realizzato qualcosa di esclusivo per tutti i bambini: un mercatino con stand ad altezza bambino dove, seguiti da animatori, potranno preparare i biscotti, creare decorazioni, imparare a fare confezioni per il prodotto che viene messo in vendita. Il mercatino dei bambini viene allestito in piazza della Mostra e nella via omonima.

Il Mercatino di Natale di Brunico, vivace cittadina a sud del Plan de Corones, prende vita dal 25 novembre al 6 gennaio, fra artigianato e tradizione. Via Bastioni e la nuova Piazza Municipio si animano di oltre 35 bancarelle che offrono prodotti artigianali e specialità natalizie: addobbi per l’albero, giocattoli di legno, ceramiche, articoli in pelle, ma anche tipiche specialità culinarie per deliziare tutti i palati, anche i più esigenti. Decorazioni per l’albero, oggetti in vetro, ceramica e pelle, giocattoli di legno, sono solo alcuni dei prodotti che si possono trovare. Un’atmosfera festosa e divertente vi accompagna le passeggiate tra le case medievali della via Centrale. Non mancheranno specialità dolciarie e leccornie per grandi e piccini, concerti di strumenti a fiato e di suonatori con corni e tromboni, e dimostrazioni. Da non perdere il ricco programma per bambini: disegni, racconti di fiabe, giri in giostra, a cavallo e sul trenino.

Nella città termale di Merano, l’appuntamento con i Mercatini di Natale è dal 25 novembre al 7 gennaio. La Passeggiata Lungo Passirio si anima di bancarelle. Qui tutto è magia: il profumo di cannella e spezie che ricorda i dolci fatti in casa, la luce soffusa delle luminarie e dell’albero di Natale addobbato, l’allegra armonia che si sprigiona nell’aria…Ottanta sono gli espositori che propongono addobbi natalizi, pantofole in lana cotta, ceramiche, stoffe tradizionali, statuine in legno e giocattoli, ed oggetti della tradizione tedesca, come schiaccianoci, piramidi natalizie, carillon… In molti stand si potranno ammirare gli artigiani al lavoro per la creazione delle loro opere. Presso gli stand di Natale a Merano si trovano tanti prodotti tipici: come speck, strudel di mele, vino, vin brulé e specialità pasticcere si accompagnano alla musica di cori e gruppi di fiati e alle antiche tradizioni dell’Avvento. Da non perdere la Fabbrica di cioccolato Ritter Sport dal 6 al 13 dicembre. Qui bambini e ragazzi tra i 6 e i 16 anni potranno creare la propria tavoletta di cioccolata.

Il Mercatino di Natale di Bressanone è uno dei momenti più animati e ricchi d’atmosfera di tutto l’anno. Ha luogo in Piazza Duomo, tra il Duomo, la Chiesa Parrocchiale di S. Michele e il Municipio e, come gli altri originali Mercatini di Natale dell’Alto Adige, è visitabile dal 25 novembre al 6 gennaio. Gli espositori, con le loro bancarelle addobbate offrono un vasto assortimento di oggetti natalizi e di idee regalo. Un dolce profumo di vin brulé, di cannella e di dolci invade la città ed invita a fare sosta negli accoglienti bar, caffè e ristoranti. Molto suggestivo è il presepe che a Bressanone vanta una tradizione di 800 anni: al Museo Diocesano è conservata una delle collezioni di presepi più ricche e famose, visitabile tutti i giorni di apertura del mercatino, tranne il 24 e 25 dicembre.

Fonte: Ansa


Potrebbe interessarti anche