Food

I must have della tavola di Capodanno

Giulia e Antonella
31 dicembre 2012

Quale piatto migliore per iniziare bene l’anno nuovo se non le lenticchie? Ecco la ricetta tradizionale da gustare rigorosamente allo scoccare della mezzanotte!

Ingredienti per 6 persone:
500 gr di lenticchie secche
1 cucchiaio di passata di pomodoro
1 cipolla
2 gambi di sedano
1 carota
Peperoncino in polvere
Olio extra vergine d’oliva
Brodo vegetale e pepe q.b.

Tempo di preparazione: poco più di 1 ora

Procedimento:
Mettete in ammollo le lenticchie in acqua per il tempo indicato sulla confezione. Tritate il sedano, una carota e la cipolla. Mettete il trito in un tegame con dell’olio e fatelo soffriggere. Scolate le lenticchie e unitele al trito nel tegame. Lasciate insaporire a fiamma bassa per alcuni minuti e aggiungete quindi il cucchiaio di pomodoro e il peperoncino. Coprite con un coperchio e fate cuocere, a fiamma viva, per circa 15 minuti. Bagnate quindi le lenticchie con il brodo a filo e continuate la cottura per almeno 45/60 minuti, a seconda dalla grandezza delle lenticchie, a fiamma moderata e pentola coperta. Controllate spesso che i legumi non si asciughino troppo. Se necessario, aggiungete qualche mestolo di brodo. Infine, servitele ben calde con l’augurio di tanta fortuna!
Varianti: il prosciutto o la pancetta possono essere unite a inizio cottura alle lenticchie per dare ancora più sapore.
(Antonella)

Idee per la tavola:
Per l’ultimo giorno dell’anno bisogna stupire! Ho quindi pensato a un centro tavola che si faccia notare. E cosa c’è di meglio se non le lucine natalizie? Vedrete realizzarlo è semplicissimo e il risultato sarà molto scenografico.
Prendete un vassoio, meglio se rotondo, della dimensione che preferite. Il mio è molto grande, ma potete scegliere anche qualcosa di più piccolo. Con dei rami di pino – vero o finto – coprite il vassoio e inserite dei rami con delle bacche rosse a vostro gusto. Inserite poi un filo di lucine bianche tra i rami e completate posizionando come preferite dei frutti di stagione. Io ho scelto delle arance, dei mandarini e qualche mela. Et voilà, ecco il vostro centrotavola di Capodanno! Velocissimo e di grande effetto!
Ora non rimane che accendere le lucine e godersi l’arrivo del nuovo anno! Auguri!
(Giulia)

Svolazzi – Giulia V. & Antonella B.
Giulia e Antonella, due amiche: una architetto, l’altra avvocato. Entrambe con la passione per il buon gusto e l’eleganza. Amano inoltre organizzare eventi, sia piccoli che grandi, curando ogni singolo dettaglio. Nei loro blog (www.svolazzi.itsvolazzieventi.blogspot.it) condividono idee e ricette e si adoperano affinché ogni singolo evento possa definirsi unico e personale, cercando di renderlo davvero indimenticabile.


Potrebbe interessarti anche