Cinema

I Queen: principi del rock in un film evento

Giorgio Raulli
12 maggio 2016

1

Alla Vigilia di Natale del ’75, all’Hammersmith Odeon di Londra, il concerto del “A Night at the Opera Tour” dei Queen viene trasmesso in diretta televisiva dalla BBC: una consacrazione storica per la band inglese, che alla fine di quell’anno può coronare il raggiungimento del vero successo. Uno spettacolo incredibile in cui ascoltare (e godere anche visivamente delle esibizioni) grandi brani, da Killer Queen a Keep Yourself Alive, da Now I’m Here a Liar a soprattutto Bohemian Rhapsody, qui performata live per la prima volta.

2-1

Dopo il successo di altri docu-movie di concerti dei Queen, come Hungarian Rhapsody: Queen Live In Budapest o Queen Rock Montreal, il film Queen: A Night in Bohemia ci regala una nuova istantanea del gruppo inglese entrato nella storia della musica mondiale, anche grazie al fascino e al traino del leader Freddie Mercury, figura cardine di tutti gli anni ’70 e ’80, quand’era in vita, ed entrato poi nell’olimpo degli immortali dopo la sua scomparsa nel 1991.

3

Il montaggio curato da Christopher Bird, con la regia e la produzione di Simon Lupton e Rhys Thomas, ci mostrano la singolare atmosfera di una serata speciale, un concerto di Natale, in diretta televisiva, la consacrazione del celeberrimo brano Bohemian Rapsody. Tecnicamente l’evento ripreso all’epoca è stato abilmente rimasterizzato e restaurato in Ultra HD, con un surround sound d’obbligo affinchè i fan/spettatori possano goderne nel buoi della sala.

4-1

Queen: A Night in Bohemia offre al pubblico di ieri e di oggi una delle esibizioni più appassionate del gruppo rock, in cui talento sul palco e allestimento scenico trovano un connubio perfetto: dalle luci e dei costumi ai virtuosismi di Mercury, dalle esecuzioni al pianoforte del frontman all’assolo di chitarra di Brian May, rimasto nella storia dei fan e della band stessa. L’armonia e il feeling percepito a Londra quella notte tra i componenti del gruppo fa il resto: oltre a Mercury e May, ci sono anche i talentuosi Roger Taylor (batteria) e John Deacon al basso.

6

Nella pellicola sono inclusi anche ben 25 minuti di interviste e immagini inedite, oltre a spezzoni d’archivio (come ad esempio la prima intervista tv alla band, o pure la loro partecipazione alla trasmissione “Top of The Pops”), che rendono Queen: A Night in Bohemia uno straordinario tributo al gruppo rock inglese più famoso di sempre. Sarà in proiezione nelle sale italiane soltanto il 16, 17 e 18 maggio, grazie alla distribuzione di Microcinema.


Potrebbe interessarti anche