Fitness & Wellness

I vantaggi della caffeina nel fitness

Federico Raffaele Cartareggia
2 giugno 2014

caffeina_fitness

Da qualche anno ormai stanno aumentando gli studi sulle proprietà della caffeina e sugli effetti che essa può apportare agli sportivi. La caffeina è un alcaloide, più comunemente noto come un “eccitante”: stimola il sistema nervoso e porta ad un aumento del battito cardiaco e ad una maggiore vasodilatazione; essa è contenuta in alcune piante, come quelle del caffè, tè, cacao e guaranà, ovviamente con concentrazioni di caffeina differenti (1 caffè =80 mg circa di caffeina).

La caffeina viene utilizzata nel mondo del fitness per ottenere migliori prestazioni durante lo svolgimento di esercizi fisici di resistenza a breve durata e alta intensità, come ad esempio nel campo della pesistica. Infatti la caffeina aumenta lo stato di allerta e di attenzione, diminuisce la percezione della fatica e dello sforzo, aumentando cosi le prestazioni fisiche. Tutto ciò grazie all’aumento del battito cardiaco e, dunque, al maggior apporto sanguigno ai tessuti muscolari grazie alla vasodilatazione; inoltre la caffeina innalza le soglie di adrenalina.

Per ottenere i massimi benefici in queste determinate performance sportive si consiglia di assumere la caffeina circa un’ora prima dell’attività fisica per permettere il suo assorbimento ed usufruire così dei suoi benefici. L’assunzione di questo stimolante deve avvenire con moderazione ed attenzione, senza superare le dosi massime in quanto potrebbe arrecare gravi conseguenze oltre che risultare come “doping”.

Un ulteriore motivo per cui viene utilizzata la caffeina, parallelamente alla pratica dell’attività sportiva e ad un contesto alimentare corretto, sono le sue proprietà che favoriscono il dimagrimento. La caffeina infatti agisce sul metabolismo basale (è il dispendio energetico a riposo) innalzandolo del 10-15%, inducendo così il nostro organismo a “bruciare” di più; inoltre agisce direttamente sul tessuto adiposo facilitando la mobilitazione degli acidi grassi.

Dunque da oggi sappiamo che la caffeina non ci aiuterà più solamente a iniziare la giornata e a svegliarci, ma anche nel nostro allenamento per ottenere performance migliori, se utilizzata correttamente e nelle dosi adeguate.

Federico Raffaele Cartareggia