Advertisement
Destinazioni

Le valli chic dell’Engadina

Barbara Micheletto Spadini
28 aprile 2011

L’Engadina è un vero paradiso in tutte le stagioni. In inverno per gli amanti della neve, in estate per le numerose proposte all’aria aperta.
St. Moritz, amata da vip e celebrities, è la meta più glamour grazie allo shopping esclusivo di via Serlas, ma esistono interessanti alternative per chi ama la quiete e il silenzio.
Il modo migliore per apprezzare l’Engadina è senz’altro quello di percorrerla a piedi, in tutte le stagioni, nei facili percorsi adatti a tutti sulle sponde dei laghi, battuti e segnati anche d’inverno, o addentrandosi in qualche angolo meno frequentato come la Val di Fex, un corridio verde a 10 chilometri da St. Moritz che, dal massiccio del Bernina, si snoda fino a Sils in una rete di sentieri molto ben attrezzati.
Per alloggiare, la Pensium Crasta (www.pensiuncrasta.ch) é una casa antica che conserva l’atmosfera della vecchia baita, calda e accogliente, con una grande terrazza per pranzare all’aperto nelle giornate di sole.
Sils, in Alta Engadina, é senza dubbio la località culturale dell’Engadina, il cui emblema é la casa dove il filosofo Friedrich Nietzsche ha passato le estati dal 1881 al 1888, concependo proprio qui la sua grande opera “Così parlò Zarathustra”, il manifesto dell’uomo capace di vivere senza violenza, con la quiete delle foreste, senza vento.
 L’Hotel Waldhaus a Sils (www.waldhaus-sils.ch), che ha superato i cento anni d’età, non ha perso nulla del fascino di un tempo e colpisce per il grande scalone, le sale di rappresentanza e le camere molto spaziose e curate.
L’Hotel Privata a Sils (www.hotelprivata.ch), in tipico stile engadinese, é una casa tra i monti. Le 26 camere sono arredate in modo diverso, i due salotti e il piccolo bar invitano a trattenersi mentre il giardino é un richiamo al relax.
Isola, nel centro del Lago di Sils, é una sosta imperdibile. Ci si arriva con una passeggiata o in battello, con la linea di navigazione più alta d’Europa, attiva da oltre 100 anni. A Isola, in riva al Lago di Sils, il ristorante della Pensione Lagrev (www.lagrev.ch) propone polenta in mille varianti, dai funghi al formaggio, e squisite torte fatte in casa.
I laghi dell’Engadina, posti tra le valli dove si incanalano i venti, sono un paradiso per appassionati di kitesurfing. In alternativa, per ammirare le valli e i laghi dall’alto la Swiss Jet organizza tour panoramici in aereo sull’Engadina.
L’Engadina é una meta per chi ama la cultura. Per la prossima estate le serate in valle saranno all’insegna della musica. La lirica sarà protagonista dal 26 giugno al 10 luglio, con Le nozze di Figaro, al teatro dell’Hotel Waldhaus di Sils Maria (Opera St. Moritz, www.opera-stmoritz.ch), mentre il jazz é in programma dal 15 luglio al 15 agosto al Dracula Club di St. Moritz (via Maistra 54, www.festivaldajazz.ch). Ristorante e club riservato ai soci, il Dracula apre al pubblico in occasione del Festival da Jazz di St. Moritz quando ospita sul palcoscenico grandi artisti di fama nazionale e internazionale.

 

Barbara Micheletto Spadini


Potrebbe interessarti anche