Travel

Idee di viaggio: Rajasthan style

Barbara Micheletto Spadini
6 giugno 2013

Lo stato del Rajasthan inebria e incanta con i suoi colori vibranti e i suoi infiniti contrasti. Da sempre evoca nella nostra mente la terra dei Maharaja e dei regni principeschi situati ai limiti del deserto Thar, dove i cammelli lasciano le loro impronte sulla sabbia e dove menestrelli e cantastorie ancora girano di villaggio in villaggio raccontando le storie degli antichi splendori.
Il Rajasthan è uno stato nel quale tradizione e gloria reale si incontrano in un trionfo di colore che si staglia sull´immenso sfondo di sabbia del deserto. Presenta una diversità insolita nella sua globalità: gente, tradizioni, cultura, costumi, musica, usanze, dialetti, cucina e geomorfologia. Questo paese è dotato di forti inespugnabili, di maestose “havelis” (magioni) di palazzo, ricchi di cultura e tradizione, nonché di risorse naturali di assoluta bellezza. E´ un paese ricco di musica, danza, arte, artigianato ed avventura, un paese che non ha mai smesso di intrigare ed incantare. L´aura romantica che lo pervade aleggia ovunque nell´aria. Già residenza reale, è una delle mete più esotiche per i turisti provenienti da tutto il mondo. Non soltanto questo stato ha preservato integra la propria etnicità, ma deve il suo carisma e il suo colore anche alla conservazione del proprio stile di vita tradizionale che si tramanda nel tempo.

Città blu, città rossa, città d’oro sono i soprannomi di luoghi come Jodhpur, Jaipur e Jaisalmer: blu perché le case di Jodhpur sono dipinte di blu, una sostanza che serve a tenere lontani gli insetti, rossa per il colore predominante dei palazzi di Jaipur e d’oro per la tonalità che gli edifici di Jaisalmer assumono al tramonto. Tra le città imperdibili c’è Udaipur, soprannominata la Venezia d’Oriente, perché si affaccia su più laghi, ha un’atmosfera romantica e palazzi da fiaba, tra cui il City Palace, un complesso composto da quattro palazzi reali. Al centro di uno dei laghi sorge il Lake Palace, ex dimora del sovrano, oggi hotel di lusso, in cui vale assolutamente la pena soggiornare almeno per una notte. (www.tajhotels.com)

La veduta panoramica di questo stato è semplicemente indescrivibile, con le Loftedu Hills di Aravali, una delle più antiche catene montuose del mondo, e le dune sabbiose del Great Indian Desert, unico deserto del subcontinente. Nessuna altra regione del paese presenta un assortimento così vasto di paradossi. E´ una terra di superlativi, tutto qui è di una bellezza mozzafiato!
Questo stato gode di buoni collegamenti con le altre zone del paese e può essere facilmente raggiunto da Delhi e Mumbai. Treni veloci e collegamenti diretti via bus e via aria rendono gli spostamenti facili e confortevoli.

Barbara Micheletto Spadini


Potrebbe interessarti anche