Children's

Il cappottino per l’inverno

Martina D'Amelio
4 novembre 2012

Le temperature si abbassano drasticamente, ma la gamma di cappotti in taglie mini aumenta sempre di più. Per combattere il freddo, con un pizzico di ricercatezza ed eleganza, senza dimenticare l’allegria e l’originalità, caratteristiche imprescindibili dei capispalla pensati per i più piccoli.

L’inverno de I Pinco Pallino è un giardino dai mille colori: rosa chiaro, grigio e avorio ma anche azzurro, blu navy e verde scuro si incontrano sui cappotti più raffinati, in un mix che spazia dal classico panno agli inserti preziosi in faille, seta, tulle e dettagli gioiello. Le piccole principesse indossano questi capi su vestitini bon-ton, per un effetto assolutamente glamour: rouches, fiocchi e accessori abbinati fanno il resto. Per  i maschietti  il dettaglio di stile è nelle tasche e nei bottoni a contrasto, per il più eterno dei cappottini, dalla trama tradizionale o in tessuto spigato. L’eleganza rivisitata in chiave moderna ritorna nella linea baby, in una gamma di proposte che vestono dalla più solenne delle cerimonie alla più quotidiana eleganza, come è nello stile del marchio di Imelde e Stefano Cavalleri.

È salito in cima alla classifica dei cappotti più trendy in questo autunno-inverno 2012/2013, ma per Bark il montgomery è da sempre una fonte di ispirazione. La prima collezione per i più piccoli del marchio made in Italy propone il giaccone in spessa lana con chiusura ad alamari –  derivato dalla storica divisa d’ordinanza della marina britannica –  riadattato alle esigenze del bambino. Due modelli, uno più corto, che arriva fino alla vita, ed uno più lungo, entrambi ispirati ai capi per adulto, sono disponibili in 12 differenti colorazioni accese, dal rosso al giallo limone e al viola, senza dimenticare le tonalità classiche del blu, del nero e del cognac. Per le bambine, a disposizione anche la mantella e gli interni in pelliccia animalier. Per uno stile casual-chic che non passerà di certo inosservato.

Per chi invece vuole dare un tocco unconventional all’armadio dei propri bambini, arrivano i capispalla di Le Troisième Songe, brand per piccole e grandi taglie nato dall’estro della designer Maria Cristina Codecasa Conti. Il taglio a trapezio e la ricercatezza del mix&match di tessuti creano capottini unici, dal sapore tradizionale ma assolutamente contemporanei nei colori e nei dettagli. Nella convinzione che la ricercatezza sia un valore che trascende le distinzioni di ogni sorta, il colletto da bebè è protagonista anche sul modello unisex, per bimbi e bimbe.

Il cappotto, si sa, anche in versione mini è un capo costoso. Se non volete rinunciare a seguire le tendenze moda nella stagione fredda, United Colors of Benetton propone tanti capispalla colorati per vestire l’inverno in allegria. Ci sono proprio tutti, dal cappottino femminile dal fondo svasato, al montgomery con alamari, alla giacca corta in versione maschile. Per proteggere dal freddo i più piccoli con stile, stando attente al portafoglio.

Matina D’Amelio


Potrebbe interessarti anche