Il Festival Controvento

Daniel Seminara
24 febbraio 2014

Terence-Hill-Sanremo-2014-Fazio-Littizzetto_980x571

Si è dunque concluso il Festival della Canzone Italiana di Sanremo. L’edizione numero sessantaquattro ha visto per la seconda volta alla conduzione del Festival il duo Fazio-Littizzetto. La collaborazione tra i due, rodati ormai da anni di esperienza televisiva, rende questa una delle coppie stabili del piccolo schermo italiano.

Si comincia con alcuni scandali che cercano di dare un po’ di pepe alla situazione, come l’intervento provocatorio del comico Beppe Grillo fuori dal teatro o la protesta di due precari, ma si tratta di episodi subito rigurgitati dal calderone mediatico.

bloglive_600bfce1bcd39e66aa1699ec8bfb0026-700x357

Sul piano musicale si sono alternate proposte più o meno interessanti, diverse sorprese e alcune conferme. Tra i giovani spicca sicuramente Raphael Gualazzi che, insieme con The Bloody Beetroots, canta Liberi o No, brano che riunisce atmosfere soul-gospel a una pirotecnica performance. Cristiano de André, soprattutto nell’orma del padre con l’omaggio al cantautore Fabrizio di Verranno a chiederti del nostro amore è una grande riconferma, compete in una categoria a parte e vince il Premio della critica “Mia Martini” con Invisibili. Francesco Renga sembra avere il pronostico con Vivendo adesso, ma alla fine è vincitrice, forse un po’ a sorpresa, la canzone Controvento di Arisa, che si dimostra capace di una grande trasformazione rispetto all’inizio della sua carriera. Nella categoria Giovani trionfa invece il rapper campano Rocco Hunt, cantando della sua terra dei fuochi.

francesco-renga-sanremo-2014_980x571

Non mancano comunque le polemiche per quello che è stato da più parti definito un Festival  decollato soltanto verso la conclusione. Senza dubbio il dato che fa più riflettere è il calo degli ascolti che hanno caratterizzato le serate e la finale. Nonostante la presenza di ospiti importanti, quali Crozza o Don Matteo-Terence Hill, per arrivare alla prima assoluta di Luciano Ligabue sul palco dell’Ariston, il pubblico televisivo non ha premiato la kermesse. Senza dubbio è opportuno considerare le enormi potenzialità di un format che può ancora essere un punto di riferimento per il panorama musicale italiano.

Daniel Seminara

Sanremo-2014-vince-Arisa_h_partb