Design

Il laboratorio progettuale di Fast-Post-Expo

Giulia Bifronte
14 aprile 2016

0. Copertina Fast Post Expo

Durante il Salone e il Fuori Salone si scoprono le nuove tendenze e i nuovi prodotti del design italiano ed internazionale, ma non solo! È sempre più importante dare evidenza ai giovani talenti e alle scuole che formano i professionisti e creativi del futuro.
Il Politecnico di Milano ogni anno, durante la Design Week, propone delle esposizioni di diversi progetti scolastici nelle sue sedi di Leonardo e Bovisa, oltre che eventi esterni di maggiore risonanza. Ecco il caso di FAST-POST-EXPO, che ha inaugurato il 12 Aprile all’Urban Center di Milano, in Galleria Vittorio Emanuele, e chiuderà il 17 Aprile. Il laboratorio progettuale qui esposto vede gli studenti dell’ultimo anno della Laurea Magistrale in Design degli Interni alle prese con un progetto di “rifunzionalizzazione” degli spazi interni-esterni dei percorsi di Expo 2015.
Guidati dai Professori Giampiero Bosoni, Ico Migliore e Chiara Lecce, i designers hanno escogitato delle strategie per riempire il “Campus Expo” in questa fase intermedia tra la chiusura della manifestazione e l’inizio del cantiere del polo tecnologico ed universitario che dovrebbe sorgere successivamente. Si tratta di interventi temporanei e reversibili che prendono ispirazione dal mondo dell’artigianato, dell’arte, dello sport e della musica con un linguaggio frizzante ed innovativo. Fulcro della mostra è il modello lungo 9 metri e composto da tutti i 25 progetti proposti, mentre intorno sono esposte anche alcune tavole e brochure di presentazione.