Advertisement
News

Il lusso fa tappa a Dallas

staff
14 agosto 2013

highland-park-village-dallas

Che i grandi marchi del lusso globale stiano investendo negli USA è sempre più chiaro, settimana dopo settimana, e tra le città che stanno vivendo una sorta di età dell’oro c’è Dallas.
In particolar modo sono numerosissimi gli opening previsti nell’Highland Park Village che vedrà in autunno i debutti di Tom Ford, Ermenegildo Zegna e Brunello Cucinelli.
Stephen Summers, coproprietario e leasing director del centro, ha dichiarato a Wwd che “dalla nostra apertura abbiamo almeno raddoppiato le vendite nel giro di quattro anni e pensiamo che i prossimi opening, oltre al recente arrivo di Alexander McQueen, Dior e Saint Laurent, faranno del 2013 il nostro anno più profittevole.”

Al momento si sta studiando anche la creazione di un boutique hotel che dovrebbe essere costruito sopra l’edificio che attualmente ospita Chanel, Anthropologie e Starbucks, ma il progetto deve ora passare al vaglio delle autorità locali.

Intanto, dal 2009 – anno in cui la struttura è passata nelle mani dell’attuale proprietà – ad oggi le nuove aperture sono state moltissime e di rilievo, tra cui spiccano i nomi di Christian Louboutin, Diane Von Furstenberg e Stella McCartney.


Potrebbe interessarti anche