Cinema

Il mondo di Harry Potter torna al cinema con uno spin-off

Veronica Gomiero
2 aprile 2014

hp

Durante il primo anno alla scuola di magia di Hogwarts, Harry Potter e i suoi amici hanno studiato un manuale: Gli animali fantastici: dove trovarli”, firmato dal mago zoologo Newt Scamander (Scamandro nella versione italiana).

Nel 2001 il testo è stato tramutato da J.K. Rowling in un vero libro, ma ora a quanto pare passerà dalle pagine alla pellicola: il mondo di Harry Potter sta infatti per tornare al cinema.

hpp

Il film non sarà né un prequel né un sequel della storia di Harry Potter, ma uno spin-off. Le avventure di Newt Scamander infatti avvengono 70 anni prima delle vicende britanniche di Harry e sono ambientate in una magica New York.

J.K. Rowling aveva annunciato a settembre di aver firmato con Warner Bros; per la produzione del nuovo film, è stata infatti persuasa dal direttore generale Kevin Tsujihara ad occuparsi della sceneggiatura. La notizia però è che il libro verrà scomposto in una trilogia cinematografica: ormai è infatti un’abitudine fare di una storia più film, come è già successo per l’ultimo capitolo della saga del maghetto occhialuto o per “Lo Hobbit” di J.R.R. Tolkien.

hppp

Il produttore sarà David Heyman, che tra i recenti successi annovera il pluripremiato Gravity.

Resta da vedere come verrà sviluppato un romanzo di 60 pagine in una trilogia cinematografica.

Ma l’interrogativo che nasce spontaneo è: vedremo i nostri amati Harry, Hermione e Ron? Ovviamente essendo la storia ambientata ben prima della loro nascita non impersoneranno sicuramente i personaggi che hanno reso famosi questi giovani attori, ma si fa insistente la voce di un possibile cammeo.

Durante un intervista per Wonderland Magazine J.K. Rowling ha affermato che le farebbe un immenso piacere poter riavere il magico trio per una apparizione speciale nel nuovo progetto, magari nello sfondo, resi irriconoscibili dal trucco.

Emma Watson ha poi rivelato a MTV News come lei sarebbe entusiasta di partecipare allo spin-off di Harry Potter, mentre non si può dire lo stesso dei suoi colleghi: Daniel Radcliffe ha infatti spento ogni entusiasmo quando ha affermato di non essere interessato e di non essere stato contattato per alcun tipo di partecipazione.

em

Tutto è ancora da vedere dato che non è stata ancora rilasciata nessuna data di possibile uscita o indiscrezioni sul cast di quello che si preannuncia un nuovo successo. Quello che tutti i fan sperano è che la magia possa tornare sullo schermo a farci sognare senza rovinare un mondo incantato per la bramosia di un business che rischia di fagocitare grandi talenti attraverso il denaro, snaturando romanzi e storie fantastiche in innumerevoli film solo per l’angoscia del profitto.

Veronica Gomiero


Potrebbe interessarti anche