Fashion

Il mood di Moltosilvia

staff
7 febbraio 2011


Silvia Pizzoli è nata a Bologna con la moda in testa; sembrava che dovesse diventare dottoressa in farmacia e invece ha inseguito la sua passione fino a Firenze ed è diventata una stilista.
Un buon inizio e un ottimo finale che se sommate fanno una bellissima storia, non trovate?
Ma non è tutto, perché quello che conta di più per Silvia è tutto quello che c’è tra il punto d’inizio e il punto d’arrivo: storie di amicizie d’infanzia che superano il tempo e lo spazio, di anni che sembrano non passare (se vi capitasse di chiederle l’età, state pronti a pensare che si stia dando dieci anni in più per burlarsi di voi), di un amore di quelli che ti mettono le ali ai piedi e soprattutto di tanto, tanto studio e altrettanta ricerca, sperimentazione, voglia di mettersi in gioco e, chiaramente, di mettere tutta sé stessa in quello che fa.
“moltosilvia” è una linea di accessori e abbigliamento che nasce dall’idea del recupero di vecchi monili, oggetti e ciondoli scovati dai rigattieri e nei mercatini e portati a nuova vita per creare prodotti che parlano di ieri ma sono pronti a vivere con chi li indossa nuovi capitoli di storia personale.
Così una cravatta può diventare una collana o un foulard può trasformarsi in una gonna, in un vestito, una coulotte oppure in un irresistibile poncho dall’aria retro e glamour al tempo stesso. Passo dopo passo, dalle piccole cose possono nascere grandi cose.
Silvia lo sa, ed è pronta a scommettere su di sé ogni volta che le sue mani creano qualcosa di nuovo.

Irene Di Natale


Potrebbe interessarti anche