News

Il Museo Teatrale alla Scala compie 100 anni

Emanuela Beretta
20 ottobre 2013

museo_scala

Una mostra con documenti preziosi e un allestimento multimediale: così il Museo Teatrale alla Scala festeggia i suoi cento anni. Quattro le sezioni dell’esposizione “1913 – 2013 Un Tesoro Centenario”: La nascita del Museo, che racconta l’origine della collezione; Gli autografi di Verdi; Wagner nelle collezioni del Museo, con bozzetti e figurini di allestimenti, e una famosa lettera di Richard Wagner ad Arrigo Boito; I protagonisti, includenti gli autografi di numerosi artisti, da Rossini a Puccini, compresi due manoscritti di Mozart e Beethoven.
Qui scoprirete il manoscritto originale della Messa da Requiem di Giuseppe Verdi, scritta per celebrare la morte di Alessandro Manzoni.
Era il 1911 quando l’antiquario italo-francese Giulio Sambon mise all’asta la sua collezione di cimeli e memorabilia teatrali. Si fece avanti il magnate e banchiere statunitense John Pierpont Morgan che intendeva costituire un museo del bel canto a New York. Il duca Uberto Visconti di Modrone, presidente del Teatro alla Scala, insieme con Giacomo Puccini, Umberto Giordano, il librettista Arrigo Boito, Ettore Modigliani, il tenore Enrico Caruso, gli editori Ricordi e Sonzogno, sostenuti dal governo, da Vittorio Emanuele III e dalle quote di 5.000 lire pagate di tasca propria da autorevoli cittadini milanesi, si aggiudicarono questi tesori al prezzo di Lire 450.000. Due anni più tardi fu inaugurato il Museo che è oggi uno degli spazi espositivi più visitati al mondo e meta imprescindibile per chiunque ami la musica, Milano e la sua storia.

Emanuela Beretta

“1913 – 2013 Un Tesoro Centenario”
Museo Teatrale alla Scala, via Filodrammatici, 2 Milano
dal 1 ottobre al 31 dicembre 2013
Orari:
Aperto tutti i giorni: 9 – 12.30 e 13.30 – 17.30
Info: www.teatroallascala.org


Potrebbe interessarti anche