Food

Il Protagonista: i Piselli

staff
26 maggio 2012

I piselli sono legumi tipici della stagione primaverile, in particolare dei mesi di maggio e giugno. La pianta del pisello è un’erba annua, nana o rampicante, con una radice poco profonda e uno stelo che può raggiungere fino i due metri di lunghezza. I suoi fiori sono bianchi, gialli o verdastri, mentre i frutti sono baccelli di forma appiattita, leggermente incurvata, al cui interno si trovano i semi, nonché i piselli veri e propri, di forma più o meno sferica e di colore verde, giallo o biancastro.
La loro origine è incerta, ma si ipotizza provengano dall’Asia: ebbero infatti grande diffusione in India e in Cina e successivamente, nel 1600, in Europa. I piselli raggiunsero però l’apice del loro successo nella Francia del 1700, grazie al Re Sole: Luigi XIV ne era così ghiotto che raccomandava ai cuochi di Palazzo di avere sempre grandi scorte di piselli secchi. Si narra persino che il Re facesse servire una zuppa a base di piselli a ogni nuovo collaboratore che chiedeva di prestare la sua opera a corte: se la zuppa era gradita, la persona era assunta, in caso contrario veniva subito cacciata!
Oggi vengono coltivati nel mondo oltre 250 tipi di piselli, ma tutti possiedono le stesse caratteristiche:  contengono una discreta quantità di vitamine A e C,  potassio, calcio, magnesio e fosforo. I piselli inoltre, sono molto energetici e nutrienti, aiutano a ridurre il colesterolo e, data la minore concentrazione di amido rispetto ad altri legumi, risultano più digeribili. Infine, contenendo pochi lipidi ed essendo costituiti per quasi l’80% d’acqua, vengono consigliati soprattutto nelle diete ipocaloriche.
I piselli dunque sono dei legumi non solo molto gustosi, dal sapore dolce e delicato, ma anche ottimi alleati per una dieta sana ed equilibrata!

 

Giorgia Assensi


Potrebbe interessarti anche