Cultura

Il Ratto del Serraglio torna alla Scala per i più giovani

Benedetta Bossetti
4 ottobre 2016

prove-il-ratto-dal-serraglio-k61a7120

Sino al 30 ottobre, il Ratto del Serraglio torna al Teatro alla Scala, questa volta in una versione dedicata agli spettatori più giovani.

L’opera di Mozart, diretta dal trentatreenne Michele Gamba, sarà portata in scena dagli artisti dell’Accademia della Scala in un adattamento firmato dal regista Johannes Schmidt, pensato e strutturato per un pubblico under 18.

prove-il-ratto-dal-serraglio-k61a7155

La vicenda si svolge in Turchia nel Palazzo del Pascià Selim che desidera conquistare il cuore di Costanza, rapita dai pirati e sua prigioniera. Belmonte, nobile spagnolo, è il fidanzato di Costanza e vuole liberarla. Dopo rocambolesche peripezie viene sorpreso e arrestato dalle guardie del palazzo, ma il sultano in un impeto di generosità concede loro la libertà. Insomma, una fiaba senza tempo che non potrà non catturare il cuore e la sensibilità del pubblico più giovane.

prove-il-ratto-dal-serraglio-k61a7261

Una scelta innovativa quella del Sovrintendente Alexander Pereira che, per la terza volta dopo il successo di Cenerentola e Il Flauto Magico, dedica un’opera esclusivamente ai più piccoli: “Quando me ne andrò – ha raccontato – sarò contento se mi diranno che ho fatto qualche cosa per i bambini. Preferisco essere ricordato per questo che per un grande titolo”.


Potrebbe interessarti anche