News

Il ritorno dello stile Schiaparelli

staff
10 maggio 2012

E’ nata a Roma ma ha trovato il successo a Parigi. E’ stata una grande designer ma sarebbe meglio definirla una vera e propria “artista”. Basti pensare che insieme a Coco Chanel, sua eterna rivale, è considerata una delle figure più influenti della moda all’inizio del xx secolo. Tra le sue invenzioni più emblematiche e indimenticabili ricordiamo la boccetta di profumo a forma di busto sartoriale, i tessuti stampati con ritagli di giornali, le miriadi di farfalle che si posano sui vestiti e, last but not least, l’introduzione del rosa shocking: fino ad allora sconosciuto ed oggi così inflazionato sulle passerelle di tutto il mondo. Nel 2007, dopo l’incredibile prestigio ed il successo riscosso negli anni 30, l’acquisto dell’archivio e dei diritti. Oggi, la riapertura dell’iconico marchio. A giugno, durante l’Haute Couture a Parigi, vi sarà l’inaugurazione della Maison Schiapparelli in Place Vendome, storico indirizzo nel quale la stilista dominava la scena negli anni 30 e 40.
A settembre, la presentazione dello stilista. Da febbraio 2013, i primi prodotti. L’obiettivo è quello di riportare in luce il suo mito attraverso un’operazione che ne esalti i caratteri in chiave moderna.
E siamo certi che la sua moda senza tempo non tarderà a ricevere consensi anche a distanza di quasi un secolo.

Valentina Nuzzi


Potrebbe interessarti anche