Letteratura

Il ritratto di mamma Audrey

Maria Stella Gariboldi
6 ottobre 2015

Audrey-Hepburn_980x571

Oltre i riflettori di Hollywood, il tubino nero e l’aura chic di Colazione da Tiffany, Audrey Hepburn ha condotto una vita riservata, quasi monotona se confrontata con quella delle star sue contemporanee.
Un testimone della vita privata e del lato casalingo della star di Vacanze romane è Luca Dotti, figlio dell’attrice e del secondo marito Andrea Dotti, che ha deciso di affidare a un libro il suo ricordo personale di Audrey Hepburn.
Audrey mia madre esce oggi per Mondadori Electa, e traccia l’immagine di una  donna che, prima di essere un personaggio pubblico, è stata molto legata alla sua famiglia. La separazione tra celebrità e vita quotidiana fu tanto netta, che Dotti esordisce con: “Non ho mai conosciuto Audrey Hepburn“. Mamma Audrey emerge dal racconto di suo figlio come una donna molto concreta e lontana dalla distante e impalpabile raffinatezza che il suo personaggio pubblico voleva rappresentare.

Audrey cover

È una donna che si accoccola sul divano con un piatto di pasta e ketchup a guardare Cuore e batticuore, che si veste con eleganza quando l’occasione lo richiede e punta altrimenti su una comoda felpa.
Il fil rouge che dà avvio e collega la narrazione è un altro genere di testo, un quaderno scritto a mano, prontamente ritrovato da Dotti, su cui Audrey prendeva nota di tutte le sue ricette. Con l’aiuto di questo testimone e di 250 fotografie, la maggior parte delle quali inedite, Luca vuole ricordare sua madre come donna e non come diva, anche se alcuni aspetti straordinari della sua vita – come l’amicizia che la legava a Hubert de Givenchy o a Valentino – non possono che trapelare ad arricchire il profilo di una vita fuori dal comune.

18 Jan 1969, Morges, Switzerland --- Original caption: Helped by Swiss policemen, actress Audrey Hepburn and her husband, Italian psychiatrist Dr. Andrea Dotti, make their way through a crowd of newsmen and onlookers January 18th following their wedding at the town hall of this Lake Geneva town. It was the second marriage for Miss Hepburn, 39, and the first for Dotti, 30. The actress had been previously married to actor Mel Ferrer, whom she both wed and divorced here. --- Image by © Bettmann/CORBIS

© Bettmann/CORBIS

Non è l’unico gesto con cui il figlio desidera continuare l’impegno di Audrey: Luca Dotti è infatti presidente del Audrey Hepburn Children’s Found, fondato dopo la scomparsa dell’attrice dal fratellastro Sean e impegnato nella promozione della scolarizzazione in Africa. Nel rispetto dell’operato della stessa Audrey in sostegno all’UNICEF, i proventi del libro andranno a finanziare il fondo diretto da Luca.

Audrey mia madre
di Luca Dotti con Luigi Spinola, Mondadori Electa, pp. 252.


Potrebbe interessarti anche