Il toro, un segno sensuale che ama i piaceri

Massimo Urbano Ferrari
23 aprile 2015

Astrologia

Segno sensualissimo e dotato di un grande appetito, ecco apparire in piena primavera il possente Toro. Arriva nel momento in cui la natura esplode e i fiori spingono nell’aria i loro densi profumi.

Governato da Venere, il Toro ama la pigrizia, un buon letto e manco a dirlo… la buona tavola! Ha un senso del tatto sviluppatissimo e quindi è propenso ad accarezzare, sentire, toccare con propria mano tutto quello che la vita gli fa scorrere dinanzi. È un segno terrestre, ruminante e molto geloso del proprio spazio.

Ha una gran forza fisica ed è resistentissimo alla fatica. Col tempo tende ad aumentare di peso e diventare sedentario. Il Toro è un segno pieno, succulento e vigoroso. Si rimane sempre affascinati dalla presenza taurina e sedersi a tavola con un vero Toro è un’esperienza sensoriale completa. Il Toro come sempre arriverà per ultimo, occuperà il suo posto e inizierà lentamente la giostra di leccornie gustando tutto meticolosamente.

I sapori degli arrosti, l’odore del pane appena sfornato, il vino rosso fragrante e vellutato… ecco, il segno è affascinato dalle mille sfumature gustative che la materia può regalare.

Va da sé quindi che il nostro amico ami i grandi pranzi familiari e le festose ricorrenze natalizie e pasquali. Allora, volete far felici un vostro amico Toro? Invitatelo nel più gustoso ristorante della città! Che sia di qualità, mi raccomando.