Il triangolo sì, lo avevano considerato!

Carlotta Leva
18 giugno 2014

Le storie d’amore classiche, senza intralci o colpi di scena, non sono mai piaciute a nessuno.

Per creare audience e interesse verso la serie gli autori, spesso e volentieri, complicano le reazioni amorose dei protagonisti creando i tanto amati triangoli, con al centro una bellissima donna incapace di scegliere il suo amato! La coppia all’inizio sembra solida, sembra amarsi, ma ad un tratto arriva la lei o il lui che cambia le carte in tavola e aggiunge un po’ di pepe.

Nel mondo dei telefilm numerosi sono i triangoli che sono stati inventati, da Lost a The Good Wife o Terapia d’urto.

Ecco quelli che ci hanno più appassionato.

The Vampire diaries offre uno degli esempi più recenti di triangolo amoroso. La bella Elena è combattuta tra Damon e Stefan, due fratelli vampiri in eterno conflitto. A complicare le cose, Elena è il ritratto della donna che un secolo prima ha vampirizzato i due ragazzi.

Meno misterioso, ma di certo non meno complicato, è lo storico triangolo amoroso di Sex and the City, dove Carrie deve scegliere tra Big e Aidan, tra una passione -a dir poco – burrascosa e un amore più stabile e rassicurante. Un triangolo così celebre che si risveglia sul grande schermo anche dopo il matrimonio di Carrie – ricordate Sex and the City 2?

E dalla Grande Mela passiamo al Massachussets di Capeside, dove si svolgono e vicende del gruppo di adolescenti che ha fatto lezione di sentimenti a una generazione. Parliamo ovviamente di Dawson’s Creek, dove il triangolo in questione è quello tra Dawson, Joey e Pacey. Uno di quegli intrecci da lasciare col cuore infranto una parte considerevole del pubblico.

Anche Lost ci lascia col fiato sospeso – oltre che per tutti i colpi di scena della trama – con i suoi triangoli. La scelta qui spetta alla bellissima Kate, contesa tra il biondo Sawyer e il moro Jack.

Alcuni triangoli, poi, sono meno innocenti di altri: in The Good Wife Alicia è indecisa nientemeno che tra il marito, Peter, e il collega Will.

E che dire di Olivia Pope, che in Scandal si ritrova a scegliere tra il Presidente Fitz e il bel Jake Ballard?

Infine, il dilemma si intreccia con il lavoro in Terapia d’urto, dove la dottoressa Santino è combattuta tra Matthew, l’allenatore della squadra di football di cui lei è terapeuta, e Nico, il faccendiere del team.

Carlotta Leva

Ti è piaciuto? Può interessarti anche www.luukmagazine.com/love-is-in-the-air-le-coppie-che-abbiamo-amato-nei-telefilm