News

Il Vigorelli di Milano torna in pista

Francesco Costa
11 marzo 2016

velodromo anni '70

Il velodromo Vigorelli, storico teatro di grandi competizioni ciclistiche e non solo, dopo quindici anni di abbandono, finalmente riaprirà i battenti.
Il progetto di ristrutturazione è stato presentato ieri in Comune, avrà un costo di circa 7 milioni di euro e sarà realizzato da Citylife.
La pista sarà rimessa a nuovo grazie all’utilizzo di 30 abeti rossi della Val di Fiemme, che dal lontano 1944 fornisce il legno per realizzare i listelli della pista. Per bilanciare il taglio degli alberi, si provvederà ad una ripiantumazione nella valle in numero molto maggiore, che porterà alla realizzazione del “bosco Vigorelli”.

vigo_00b
Entro il 30 maggio sarà completato il rifacimento della pista e della copertura, mentre la riqualificazione degli spogliatoi e degli altri spazi interni terminerà a maggio 2018. La capienza delle tribune raddoppierà, passando da 3500 a 7000 posti, e sarà sistemato anche il campo centrale, destinato al football americano.
È già stata fissata la prima gara, che sarà disputata il prossimo 12 giugno, e rappresenterà il ritorno del Vigorelli al ciclismo, ma servirà anche a testare la bontà della nuova pista.


Potrebbe interessarti anche