Advertisement

In nomination per sei statuette, Adele regina dei Grammy Awards

staff
2 dicembre 2011


La popstar Adele è in lizza per ben sei stautette ai Grammy Awards, gli ‘Oscar della musica’ più ambiti degli Stati Uniti che verranno assegnati il prossimo 12 febbraio. Tra queste, il premio per la miglior canzone ed incisione dell’anno, ‘Rolling in the deep’, e per il miglior album, ’21’, che detiene attualmente il record del più venduto negli Usa quest’anno, è stata nominata anche per la miglior performance pop da solista, ‘Someone like you’.
Briton Paul Epworth e Ryan Tedder, produttori di molte delle tracce di ’21’, hanno ricevuto entrambi la nomination come produttori di ‘non classica’ dell’anno. La cantante londinese, che è stata recentemente ricoverata per un’operazione alla gola, ha vinto due grammy nel 2009, incluso quello come migliore interprete emergente.
Tra gli altri interpreti britannici che hanno ricevuto una nomination ai Grammy figurano Corinne Bailey Rae, Jeff Beck, la BBC Philharmonic con il maestro Andrew Davis, e Susan Boyle – nominata nella categoria dei migliori album di ‘traditional pop’ per ‘The gift’.
Ha fatto incetta di nomination anche Kanye West, il cui brano ‘My Beautiful Dark Twisted Fantasy’ ha mancato la nomination per l’album dell’anno. Westinvece in lizza per la canzone dell’anno, ‘All of the Lights’, caratterizzato dalla presenza di ‘special guests’ che lo interpretano, come Alicia Keys, Elton John e Rihanna.
La maggior parte delle altre nominations sono nelle categorie del rap. In lizza per la canzone dell’anno ci sono anche ‘Grenade’ di Bruno Mars e ‘Holocene’ della folk band Usa Bon Iver, con quattro nominations. I Bon Iver sono in gara anche per ‘Holocene’ come disco dell’anno in veste di compositori al pari di Mars per ‘Grenade’ e Katy Perry per ‘Firework’. Per l’album dell’anno, ’21’ di Adele concorre contro ‘Wasting Light’ dei Foo Fighters’, ‘Born This Way’ di Lady Gaga, ‘Loud’ di Rihanna e Doo-Wops & Hooligans di Bruno Mars.

 

Fonte: ADNKronos