Advertisement
Auto

Inaugurata la nuova Teem, tangenziale Est Esterna milanese

Cesare Lavia
17 maggio 2015

12

Sabato 16 maggio 2015, alla presenza del Ministro Graziano Delrio e del Governatore della Lombardia, Roberto Maroni, è stata inaugurata, presso il casello di Vizzolo Predabissi, la nuova Tangenziale Esterna milanese.

Un’arteria strategica per la Milano metropolitana e per il Paese.

“L’area metropolitana milanese sarà uno dei segreti della rinascita del nostro Paese. Decongestionarla sarà un beneficio complessivo”, ha tenuto a precisare il Ministro Delrio.

Un tracciato di 32 km a tre corsie per senso di marcia, più quella di emergenza, collega da oggi la A4 con la la A1, passando al centro per la A35, più nota come BreBeMi.

I numeri sono da capogiro: 35 mesi i tempi di costruzione e 2,2 miliardi di Euro l’investimento complessivo.

Procedendo da nord la tangenziale Est Esterna inizia ad Agrate Brianza e si dirige verso sud-est, lambendo gli abitati di Caponago e Pessano con Bornago, dove si trova il primo svincolo.

In questo primo settore la Teem corre in trincea, con cinque gallerie artificiali necessarie al valico dei Canali Villoresi e della Martesana, della linea 2 della metropolitana e della SS11.

Superati Gessate e Bellinzago l’autostrada devia in direzione sud, verso la BreBeMi. Fino a Melzo la Teem è in rilevato, fatta eccezione per il sottopasso funzionale al superamento della linea ferroviaria Milano-Venezia e della futura linea ad alta velocità. Da qui in poi è a raso per la quasi totalità del suo sviluppo. Tocca marginalmente la provincia di Lodi, nei comuni di Comazzo e Merlino, per poi portarsi nuovamente nel territorio milanese, a Paullo, dove sorge lo svincolo di connessione con la statale Paullese. La nuova configurazione del cosiddetto nodo di Paullo, svincolo di interconnessione tra Tangenziale Est Esterna, Paullese e casello autostradale, tiene in considerazione il progettato prolungamento della linea 3 della metropolitana fino a Paullo. In seguito si attesta sul confine tra le due province interessando i comuni di Tribiano, Mulazzano, Casalmaiocco e Dresano (dove è stata realizzata una galleria di 650 metri).

La Teem vira poi verso sud-ovest, per collegarsi all’Autostrada del Sole all’altezza di Melegnano. La nuova tangenziale sfocia nel territorio comunale di Cerro al Lambro, dove è posizionata la barriera terminale di esazione (Vizzolo Predabissi).

Oltre alla realizzazione dell’opera autostradale, sono stati fatti anche importanti interventi di carattere ambientale: barriere antirumore, piantumazione di nuovi alberi, opere idriche e piste ciclabili per circa 30 km.

Al fine di promuovere l’utilizzo e la conoscenza da parte degli automobilisti della Teem la “Concessionaria Tangenziale Esterna” ha promosso un’agevolazione tariffaria per gli utenti pendolari possessori di apparati Telepass Family che raggiungono quotidianamente il posto di lavoro o di studio dalla propria residenza o domicilio. Interessante anche una scontistica dedicata a utenti non pendolari, che intendono percorrere in entrambe le direzioni di marcia, anche solo occasionalmente, una tratta predefinita ricompresa tra una serie di percorrenze proposte della Società concessionaria.

Per conoscere le tariffe di percorrenza e per scoprire di più su questa nuova tangenziale è possibile collegarsi al sito dedicato: www.tangenziale.esterna.it.

Buon viaggio!


Potrebbe interessarti anche