Motori

Infiniti Q50, lusso e tecnologia

Davide Stefano
2 luglio 2013

L’auto di fascia alta che cambierà la filosofia del design, dei dettagli di lusso e dei contenuti tecnologici del segmento delle berline di medie dimensioni sarà venduta a partire da € 35.800, chiavi in mano. E’ già possibile ordinarla e le prime consegne sono previste per il prossimo mese di settembre.
La nuova Infiniti Q50 sfida infatti le linee prevedibili e la tecnologia ormai nota del segmento di appartenenza, cercando di staccarsi dalla oramai consueta tradizione. In particolare, i sistemi tecnologici a “risposta diretta” offrono la migliore combinazione di prestazioni e maneggevolezza del segmento.

La Infiniti Q50 con motore ibrido a risposta diretta da 3,5 litri e 364 CV di potenza, infatti, accelera da 0 a 100 km/h in soli 5,3 secondi, con emissioni di CO2 pari a 155 g/km. Le prestazioni eccezionali del propulsore sono state rese possibili applicando la spinta elettrica direttamente alla trasmissione, tramite un innovativo sistema a doppia frizione: quello che è considerato il futuro dei sistemi di trazione prestazionali.
La Q50 Hybrid garantisce prestazioni davvero ispirate e massima efficienza; il prezzo di vendita parte da € 54,040, chiavi in mano.
In gamma, oltre a Q50 Hybrid, il primo propulsore a quattro cilindri proposto da Infiniti. La Q50 2.2 diesel parte da € 35.800, chiavi in mano, e offre tutti i vantaggi in termini di performance (170CV, 400Nm di coppia motrice), basse emissioni (115g/km di CO2) e dotazioni richieste dagli acquirenti in questa classe automobilistica.

Scostandosi dai temi stilistici già noti che caratterizzano questo segmento, in cui 9 auto su 10 sono tedesche, la Infiniti Q50 spicca per la sua linea fresca e peculiare; il suo design si esprime con un linguaggio fatto di possenti proporzioni, superfici che si allungano in scattanti tensioni e linee fascinosamente dinamiche. Istintiva, moderna, possente, la Q50 é molto più vicina alle forme naturali di molte altre vetture di questo segmento.
Offre inoltre un nuovo approccio sul fronte tecnologico. Dall’abbinamento fra il reattivo sistema Direct Adaptive Steering – il primo sistema elettronico “by wire” al mondo utilizzato su un’automobile – e il sistema di propulsione Direct Response Hybrid nasce infatti il pacchetto dinamico più avanzato oggi disponibile in questa classe di appartenenza. Nella gamma Q50 sono disponibili sia la trazione posteriore sia la trazione integrale intelligente. L’interazione delle tecnologie di handling porta il marchio del Campione del Mondo di Formula Uno Sebastian Vettel, che è anche Direttore Divisione ad Alte Prestazioni (Director of Performance) di Infiniti.

La Q50 porta l’auto di lusso al di là di un’esperienza di guida puramente emozionale integrando una serie di moderne applicazioni – come ad esempio Facebook – direttamente a bordo del veicolo. “La piattaforma Infiniti InTouch offre infatti App come Facebook e Twitter per consentire ai clienti di godere della libertà che desiderano.”
La nuova Infiniti Q50 lancia una sfida alle automobili indubbiamente valide ma fin troppo ‘viste’, liberandosi dai vincoli tradizionali e apportando una ventata di freschezza e novità allo stile, ai dettagli lussuosi e ai contenuti tecnologici.

Davide Stefano


Potrebbe interessarti anche