Advertisement
A modo mio

Insalata armena di Bulgur

staff
10 gennaio 2013

Devo dire la verità, quando mi hanno detto che avrei dovuto fare una ricetta tipica del Caucaso sono andata un po’ nel panico! Non sono mai stata in nessuno dei paesi di questa ampia regione.
Mi sono messa quindi la lavoro e ho scoperto che un piatto che preparo spesso, soprattutto d’estate, a cui avevo sempre dato una generica attribuzione mediorientale, è in realtà di origine armena, oltre che libanese.
Quindi, con un grande sospiro di sollievo, vi propongo questa insalata profumatissima e coloratissima.

Ingredienti per 2 persone (dose da antipasto o da accompagnamento):
90 gr di bulgur (lo trovate nei negozi di cibi biologici)
10 pomodori ciliegina
1 mazzetto di prezzemolo
6/7 foglie di menta
1 scalogno
Il succo di 1 limone
Sale e olio evo q.b.

Tempo di preparazione: 10 minuti + 30 minuti in frigorifero + l’ammollo del bulgur (circa 4 ore)

Procedimento:
Il bulgur è grano spezzato, precotto ed essiccato al sole; necessita quindi di reidratarsi. Perciò, come prima cosa, mettetelo in una bacinella con il doppio del suo volume d’acqua e lasciatelo a bagno per circa 4 ore.
Quando si sarà ammorbidito, scolatelo e conditelo con il succo di 1 limone, i pomodorini concassé (tagliati in piccolissimi quadretti), il prezzemolo e la menta tritati al coltello, lo scalogno tagliato finemente. Aggiustate infine di sale e di olio e mettete tutto in frigorifero per mezz’ora.
Servitelo decorando il piatto con foglioline di menta.

Note:
A me piace usare le verdure di stagione, ma i pomodori non lo sono. Quindi se avete voglia di provare questo piatto adesso, usate al posto dei pomodori delle carote crude e dei carciofi cotti al vapore, entrambi tagliati a quadretti.

Vino consigliato:
Mi piace abbinare a un piatto così profumato un vino che lo è altrettanto, il pluripremiato Cubia delle cantine Cosumano. Un vino fatto da uve Insolia al 100%, dal colore dorato, dal profumo di melone e pesca gialla e dalle note leggermente vanigliate. Risulta sapido e fresco al palato.

Raffella Mattioli

In questa rubrica Raffaella Mattioli propone ricette veloci, gustose e leggere per aver golosamente cura di se stessi e del proprio tempo. Inoltre, offre consigli e suggerimenti preziosi per esplorare il mondo attraverso profumi e sapori. Raffaella possiede due grandi passioni, le pietre preziose e la cucina. Della prima ha fatto un lavoro, della seconda un hobby con cui rilassarsi, giocare con le figlie e allietare gli amici.


Potrebbe interessarti anche