Yacht & Sail

ISA vara il M/Y “Belle Anna”… 50 metri di lusso e prestazioni con un occhio ai consumi!

staff
5 giugno 2012

Giovedì 24 maggio 2012 è stato varato presso il cantiere navale di Ancona l’ISA 50m #3. L’armatore, presente alla cerimonia con la famiglia e un nutrito gruppo di amici, l’ha battezzato Belle Anna.
Una bella festa pomeridiana a cui sono intervenuti i dipendenti, le rispettive famiglie ed il proprietario dello yacht con la famiglia ed un nutrito gruppo di amici al seguito, questa era l’atmosfera che si respirava presso  ISA – International  Shipyards Ancona il giorno del varo del nuovo 50 metri BELLE ANNA, il terzo motor yacht custom di questa lunghezza prodotto dal cantiere.
Il “sofisticato” Belle Anna, dallo scafo color beige e la sovrastruttura avorio, è un progetto nato dalla partnership tra l’architetto Andrea Vallicelli, che si è occupato del design esterno,  e ISA che ha curato l’architettura navale. Volumi enormi, performance eccellenti e consumi ridotti sono le caratteristiche principali di questa piattaforma che sta dando ad ISA grandi soddisfazioni.

Un motor yacht dislocante a tre ponti con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio. Il progetto ISA 50m by Vallicelli è dinamico ed elegante e da questo scaturisce uno yacht moderno, sportivo con una poppa molto elegante, arricchita dalla versatile beach area, accessibile dalla spiaggetta di poppa grazie a due ampissime porte arrotondate in vetro. Una cabina padronale e 5 cabine ospiti consentono al Belle Anna di ospitare fino a 12 persone, oltre ai 10 membri dell’equipaggio.

L’interior design del progetto è stato assegnato, per la prima volta, a François Zuretti / Zuretti Interior Design, anch’egli intervenuto al varo con il suo staff.

Lo yacht è motorizzato da due CAT 3512C dalla potenza massima di 1230 kW at 1800 giri e raggiunge una velocità massima di 16.9 nodi. Gli stabilizzatori Quantum ne garantiscono una navigazione agevole anche nelle peggiori condizioni del mare e un confort totale all’ancora.

Ora restano da definire gli ultimi piccoli dettagli in vista della consegna ufficiale a metà luglio 2012.
Complimenti all’armatore per la scelta e al cantiere per il prodotto davvero notevole.

Emanuele Gallo Perozzi

Per info: www.isayachts.com


Potrebbe interessarti anche