Lifestyle 2

Israele è stata colta dalla febbre dello chalet

Barbara Micheletto Spadini
20 gennaio 2011


Si chiamano zimmer e sono la sistemazione più diffusa in tutta la Galilea superiore.
Per alcuni pare si sia trattato del tentativo di copiare le insegne degli “Zimmer Frei” delle pensioni alpine. In verità, é difficile comprendere come questo termine tedesco sia diventato per gli israeliani il simbolo di quanto più idilliaco si possa immaginare.
Veri e propri lodge in mezzo alla campagna, rifugio perfetto per allontanarsi dalla città nei giorni di festa, le zimmer sono per gli israeliani uno dei nuovi must.
Per i turisti é un’alternativa divertente per passare il week end in mezzo alla natura e scoprire, perché no, doti contadine e amore per gli animali.
Ogni chalet ha una piccola cucina, un patio, un’amaca ma, soprattutto, una Jacuzzi, l’accessorio più vantato e apprezzato.
Troveremo la vasca idromassaggio fare bella mostra di se’ in quasi tutte le zimmer, simbolo del relax e dello stare in vacanza.

Barbara Micheletto Spadini
(foto zimmer Achikam V’Dvori, www.cuponofesh.co.il)


Potrebbe interessarti anche