Italia è tecnicamente in recessione: il Pil scende dello 0,7%

staff
15 febbraio 2012


L’Italia è in recessione. Nel quarto trimestre del 2011 il Pil è diminuito dello 0,7% rispetto ai tre mesi prima e dello 0,5% nel confronto con ottobre-dicembre del 2010. A fotografarlo l’Istat nelle sue stime preliminari.

Si tratta del secondo trimestre consecutivo di crescita congiunturale negativa, un andamento che per gli economisti significa “recessione tecnica”. L’ultimo anno di recessione per l’Italia è stato il 2009, con il Pil in negativo del 5,1%.

Il risultato congiunturale (-0,7%), spiega l’istituto di statistica, “è la sintesi di dinamiche settoriali del valore aggiunto positive per l’agricoltura, negative per l’industria, sostanzialmente stazionarie per i servizi”.

 

Fonte: TMNews