Advertisement
Letteratura

J.K. Rowling pubblica un nuovo romanzo

Maria Stella Gariboldi
22 giugno 2014

Galbraith-Il Baco da Seta cover< Per svincolarsi dall’identità di creatrice di Harry Potter, J.K. Rowling aveva creato uno pseudonimo, con cui dedicarsi a nuovi romanzi senza sottoporsi alle aspettative del pubblico e al suo giudizio in qualche modo di parte. Purtroppo il nome de plume di Robert Galbraith non durò molto, e fu svelato poco dopo la pubblicazione del thriller “Il richiamo del cuculo”: la Rowling fece causa allo studio legale ritenuto responsabile, e anche il suo nuovo esperimento letterario visse un grande successo.

Nonostante la rivelazione, l’autrice britannica ha deciso di mantenere lo sdoppiamento tra le sue anime e torna in libreria come Galbraith, dando un seguito alle avventure di Cormoran Strike con “The Silkworm” (“Il baco da seta”), appena uscito nel Regno Unito. Probabilmente memore degli scandali che hanno portato alla chiusura del News of the World di Rupert Murdoch, Rowling-Galbraith ambienta il suo nuovo romanzo nel mondo dell’informazione senza scrupoli, tra violazioni della privacy e lavori ben più sporchi. L’investigatore Strike dovrà questa volta indagare sulla scomparsa di un autore ormai in declino, sparito dopo aver inviato all’editore il manoscritto del suo romanzo “Bombyx Mori” (nome latino del baco da seta), completo di impietosi ritratti del mondo editoriale londinese e delle bassezze che vi si trovano.

La stampa estera non ha potuto far a meno di notare che la Rowling ha un certo tocco magico per le serie (così titola il Time), accogliendo anche l’ultimo romanzo dell’autrice con favori positivi.
In Italia non resta che aspettare la versione tradotta, in arrivo il 9 ottobre per i tipi di Salani.

Maria Stella Gariboldi


Potrebbe interessarti anche