Auto

Jaguar F-Pace: SUV stupefacente

Gabriele Balsamo
28 aprile 2016

fotocopertina

In oltre settanta anni di storia, Jaguar si è contraddistinta per tecnologia, design, materiali all’avanguardia e propulsori dall’indole sportiva. Dopo la nascita della splendida e grintosa F-Type, coupé biposto, che ha ridato smalto alla casa anglosassone, una nuova “F” targata Jaguar irrompe sul mercato: si tratta della F-Pace, una SUV sportiva, che reinterpreta sapientemente i caratteri storici di Jaguar, elevandoli a un concetto di comodità e versatilità finora mai raggiunto. È la prima auto di questo segmento per la casa del Giaguaro, che, dopo la presentazione nel 2015 a Francoforte, si prepara ora a correre lungo le strade italiane. Caratterizzata da una linea muscolosa, ma non priva di eleganza, punta su un perfetto mix di praticità e prestazioni. Diversi sono gli spunti stilistici che richiamano la gamma in produzione, specie la F-Type, dalla quale la F-Pace eredita gli stessi fanali posteriori. La vettura è lunga 473 cm, alta 168 e larga 194 cm, con un capientissimo bagagliaio di 650 litri che, a sedili abbattuti, può arrivare fino a 1740 litri.

foto1

Jaguar conferma il suo impegno a mantenere bassi sia le emissioni sia i consumi, e infatti, per questa imponente nuova creatura, ha utilizzato un telaio per l’80% in alluminio leggero, lo stesso utilizzato per la berlina XE, e ha curato moltissimo l’aerodinamica, che punta fortemente alla riduzione dell’attrito.

foto2

Il vero spirito tecnologico di questa SUV, però, si scopre all’interno. Oltre che per l’elevata qualità dei materiali e le impeccabili finiture, l’auto si fa notare per un elevato contenuto di tecnologia di bordo, dagli ausili alla guida e alla sicurezza di marcia, ai sistemi d’interattività, come il Wi-Fi di bordo in 4G. La plancia è dominata da un sistema infotainment racchiuso in un ampio display touchscreen di ben 10,2″, dotato di una semplice e intuitiva rappresentazione a icone. È peraltro possibile scegliere di sostituire la strumentazione analogica davanti al volante con un secondo display da 12,3″ (optional), con numerose funzioni e svariate possibilità di personalizzazione.

Circa i motori, per il mercato italiano sono disponibili un 3.0 V6 a benzina, con due livelli di potenza, da 340 CV e 381 CV, un 2.0 diesel da 180 CV e un 3.0 diesel da 300 CV.
La guida si annuncia entusiasmante, grazie all’automatico sequenziale a 8 marce e alla trazione posteriore. Grande novità arriva anche dalla trazione AWD (integrale), che, per favorire la sportività, fa in modo che la forza motrice sia inviata soprattutto alle ruote posteriori.
Con un prezzo di partenza di poco superiore ai 44.000 €, Jaguar si prepara quindi a fare il suo ingresso nel mercato dei SUV, introducendo nella propria gamma una vettura versatile e confortevole, adatta alla famiglia, senza contravvenire al carattere sportivo e agile che da sempre contraddistingue le proprie migliori auto.


Potrebbe interessarti anche