Advertisement
Fashion

Japan style

Lucrezia Brunello
8 aprile 2013

Giappone: Terra di affascinante cultura, di uomini rigorosi, donne misteriose, di samurai e di geishe.
Da qui arriva una delle prossime tendenze per la Primavera-Estate 2013.
Dopo il lancio del profumo Signorina di Salvatore Ferragamo a Tokyo lo scorso marzo, si torna a parlare del lato più glamour dello Stato nipponico.
Sulle passerelle l’ispirazione al Paese del Sol Levante è forte. Tessuti preziosi e ricami ad arte si ritrovano sulle giacche kimono nelle forme e nei colori più svariati, portate insieme agli inconfondibili zoccoli geta, rivisitati dall’occhio occidentale. Prima fra tutti Miuccia Prada che veste una donna-geisha sicura di tutte le sue debolezze e fragilità, divisa tra testa e cuore, per questo così reale.

Un mood da interpretare con originalità ed eleganza secondo il proprio stile per staccare dal conformismo di tutti i giorni. Un punto d’incontro tra Occidente e Oriente, quel mix tanto desiderato dallo stilista Kenzo Takada, ideatore dell’omonima griffe. Giapponese di nascita, francese di adozione, Kenzo portò nella moda di tutto il mondo uno stile unico e innovativo volto a celebrare l’unione di culture differenti. Abiti dai grafismi che ricordano la scrittura orientale creati con tutta la cura e l’attenzione della couture francese, ma non solo. Profumi, come il celebre Flower by Kenzo e il suo papavero, e design contribuirono a fare del marchio una delle più rilevanti espressioni creative del Giappone e del mondo.

Lucrezia Brunello


Potrebbe interessarti anche