Advertisement
Gossip

Kendall Jenner si è cancellata da Instagram: ecco perchè

Clarissa Monti
15 novembre 2016

elite-daily-kendall-jenner-cannes-film-festival

Nell’era del digitale sfrenato anche per i più accaniti frequentatori dei social network arriva la necessità di una pausa: è quello che ha fatto Kendall Jenner che dal 12 novembre è assente da Instagram e ha eliminato il suo profilo.

Una mossa estrema, che è arriva inaspettata suscitando lo stupore dei fan. C’è chi ipotizza si tratti di una mossa per attirare l’attenzione (in quel caso davvero azzeccata, visto che la notizia sta rimbalzando sui giornali di tutto il mondo) e chi invece pensa che Kendall abbia sentito la necessità di un social detox. Qualunque sia la motivazione, quel che è certo è che al posto del suo account appare il messaggio: “Spiacenti, questa pagina non è disponibile. È possibile che il link che hai seguito sia corrotto o che la pagina sia stata rimossa”.

kendall-jenner-fall-trends-2016-crop

Del resto qualche indizio la it girl aveva già cominciato a disseminarlo: durante un’intervista ad Allure, ad esempio, aveva parlato chiaramente del bisogno ogni tanto di qualche giorno di filters detox. “Eravamo in vacanza – ha raccontato la modella – e Kylie non faceva altro che tenere gli occhi incollati sul telefono. Non potevo crederci. “È incredibile che tu ti stia perdendo tutto questo”, le ho detto. E quello è stato per me il momento in cui ho capito tutto. È come se mi fosse scattato qualcosa nel cervello. Per questo adesso mi capita di cancellare il mio Instagram, Twitter o Snapchat per un paio di giorni”. La decisone al momento però appare decisamente più drastica.

D’altra parte, non è la prima volta che una celeb decide di ritirarsi – più o meno temporaneamente –dai social: sia Demi Lovato che Justin Bieber hanno disattivato il loro account in seguito ai commenti negativi ricevuti da fan, mentre è dalla rapina subita a Parigi ad inizio ottobre che la sorella maggiore di Kendall, Kim Kardashian non posta più nulla.


Potrebbe interessarti anche