Beauty

Kiko Milano in mostra con Ross Lovegrove al Pompidou di Parigi

Clarissa Monti
11 luglio 2017

Arte, design e bellezza: un connubio da sempre vincente. Lo sa bene Kiko Milano, che ormai da anni affida la realizzazione di alcuni suoi packaging a Ross Lovegrove, designer di fama internazionale conosciuto per il suo slancio futurista e la sua estetica visionaria.

Dopo aver esposto le sue creazioni nei più celebri musei al mondo – come il MoMA di New York e il Design Museum di Londra – oggi Lovegrove è protagonista di un’importante personale ospitata dal Centro Georges Pompidou di Parigi e intitolata “Convergences”. Presenti in quella che viene definita una “veloce retrospettiva avanguardistica”, anche alcuni preziosi pezzi delle

limited edition realizzate per Kiko Milano.

Avete mai pensato che il vostro rossetto sarebbe potuto finire in un museo? Un oggetto apparentemente semplice come il make up diventa qui una speciale opera d’autore: funzionale per l’uso che ogni giorno ne facciamo, ma anche sofisticato concentrato di creatività. Ogni prodotto incarna in sé quella che Lovegrove chiama Kikoness, l’essenza stessa del marchio cosmetico, un sapiente mix di estetica e logica, praticità e fantasia, femminilità sensuale e desiderio di osare con texture e colori. Insomma, arte da borsetta.


Potrebbe interessarti anche