Advertisement
News

Krizia cambia indirizzo a New York

staff
31 maggio 2011


Nel cuore del Meatpacking District, il quartiere più trendy di New York, nasce una nuova prestigiosa boutique firmata Krizia.
Dopo tantissimi anni in Madison Avenue, Mariuccia Mandelli, precursore da sempre in tutte le sue attività (prima ad inaugurare un teatro nel quale si incontrano intellettuali e artisti di fama mondiale e prima ad aprire un prestigioso resort nel cuore dei Caraibi), decide si trasferire il suo headquarter americano.
Più di 500 metri quadrati per accogliere il mondo Krizia sempre in continua espansione e sempre corteggiatissimo dai nuovi mercati in espansione.
La boutique sorge sulla 14th strada, punto nevralgico del Meatpacking District, scelto personalmente da Mariuccia Mandelli quando nessuno credeva nelle potenzialità della zona.
In perfetta linea con lo stile Krizia, la boutique si distribuisce su un unico spazio con al centro una parete divisoria dove è posizionato un elegante divano rosso adagiato su una preziosa pavimentazione di resina laccata nera.
L’illuminazione è affidata all’arte di Ingo Maurer. Importanti sospensioni del designer tedesco illuminano e valorizzano i dettagli della boutique che vede la nuance rossa come colore che completa e arricchisce l’alternarsi del bianco e del nero.
La nuova boutique accoglie tutte le collezioni Krizia: Krizia Top, Krizia Poi, Krizia Jeans, Krizia Maglia, Krizia Underwear oltre all’intera linea di accessori donna, dagli anelli alle collane, dagli orecchini agli storici bracciali.
Le stampe realizzate da Andy Warhol che ritraggono il noto volto di Mariuccia Mandelli polarizzano l’attenzione e completano il raffinato arredamento.
Mariuccia Mandelli si conferma protagonista sul mercato americano dove sono previste nel breve periodo nuove aperture.

 

Luca Micheletto


Potrebbe interessarti anche