Children's

KuNa: moda bimbo made in Sudafrica

staff
2 settembre 2012

Capi che evocano l’allegria e la gioiosa vitalità della sua terra, coloratissimi e femminili, in taglie mini. Questa è l’idea a cui ha dato vita la designer Shingai Netshipise, 28 anni, di base a Johannesburg, con il marchio KuNa.
Grazie all’esperienza maturata presso il gruppo Foschini di Cape Town, leader nel retail africano, la giovane stilista ha creato la sua personale linea per bambine dai 2 ai 10 anni semplice ma d’effetto, grazie a pezzi variopinti impreziositi da dettagli etnici. Abitini, leggings, magliette e piccoli accessori ricercati ma non troppo, per un day wear casual chic, occidentale nel gusto ma in grado di ricordarci atmosfere lontane. Soprattutto grazie alla lavorazione, interamente realizzata in Sudafrica con cotoni provenienti da questa terra, ma anche da Zimbabwe e Zambia, mentre le stampe arrivano direttamente dai Paesi del Nord del continente nero.

Una collezione dall’animo global, che rispecchia appieno la progressiva crescita del sud del continente, sempre più aperto agli influssi occidentali, pur senza tradire i costumi tradizionali.
KuNa non è solo casualwear: un’accurata selezione di abiti per le occasioni speciali è il suo fiore all’occhiello, con gonne in tulle, ricami, paillettes e perline dal sottile tocco etnico. Senza dimenticare il comfort dei tessuti, assolutamente durevoli e semplici da lavare.
Un brand che è distribuito esclusivamente online su www.kuna.co.za/, uno shop online colorato e allegro come la collezione primavera-estate 2012, ancora in vendita a prezzi competitivi.
Basta un solo click perché un pezzo di insolito glamour sudafricano raggiunga gli armadi delle vostre piccole fashion victim!

 

Martina D’Amelio


Potrebbe interessarti anche