Advertisement
Il consiglio di Simonetta

La bellezza senza età

staff
25 marzo 2012

“Meglio dedicare un’ora al sonno o a fare l’amore che andare a farsi iniettare del botulino dal dermatologo” dice la mia amica Ines de la Fressange. Penso abbia pienamente ragione!
Ho un concetto di bellezza tutto mio, e che non molte donne condividono: stupirà pensare che forse avevo più paura delle rughe a trent’anni che a cinquanta. I segni dell’età non ossessionano la mia vita, anzi, credo che invecchiare possa avere anche i suoi vantaggi. Ma attenzione, questo  non vuol dire affatto che bisogna trascurare la propria bellezza.
Personalmente, curo forse più il mio corpo che il mio viso: un po’ di dieta, palestra, qualche massaggio, la pelle sempre ben idratata con l’olio Johnson’s baby, unghie corte ma sempre curate. Per abbellire le mie mani, adoro usare smalti dai colori particolari, a cui non rinuncio nemmeno in inverno. I miei preferiti sono quelli di Chanel: per questa estate sono usciti 3 colori molto cool: azzurro, arancio, e un rosa peonia; naturalmente sono già introvabili, ma sono riuscita ad accaparrarmi il rosa peonia (forse il più tradizionale).
Dopo i cinquant’anni – purtroppo è la mia età-  è poi giusto essere sempre ben truccate. A riguardo, ho due semplici punti fermi: non amo i trucchi pesanti e non rinuncio mai al fondo tinta. I miei trucchi preferiti sono di Madina, dal fondo tinta compatto da stendere con una spugnetta e 2 gocce di siero che rende la pelle levigata, al mascara (solo sulle ciglia superiori), aggiungendo poi un leggero eyeliner e per ultimo la cipria abbronzante e idratante di Academi. Non uso rossetti, ma idrato le labbra con il balsamo di Kiehl’s e applico poi un leggero gloss trasparente – non troppo, perché una bocca appiccicosa  non è mai bella.
Naturalmente questi non sono consigli universalmente validi, ma si tratta solo di un modo di raccontare le mie abitudini e il “mio” personalissimo concetto di bellezza. È un campo in cui, come nella moda, non si possono guardare le tendenze, ma l’armonia del proprio viso, e cercare solo di essere soddisfatte di sé stesse.
Ci sono molti modi per restare giovani, a volte bisogna essere un po’ incoscienti e semplicemente non preoccuparsi troppo dell’età. E ve lo posso dimostrare: lunedì sarà il mio compleanno…ma avrò l’entusiasmo di tutti i giorni e non mi sentirò più vecchia con un anno in più.

Simonetta Ravizza