Design

La chaise-longue che devi avere

Luca Medici
27 ottobre 2015

foto home

Complemento d’arredo per eccellenza, la chaise-longue è diventata un elemento irrinunciabile per il nostro relax, ma anche un elemento di stile che caratterizza qualsiasi ambiente. Una seduta jolly che può essere allungabile, a dondolo, regolabile e anche fissa… insomma, c’è una soluzione per tutti i gusti e per tutte le tasche! Elemento eclettico, la chaise-longue vive come un pezzo unico e non è necessario abbinarla ad altri arredi. La personalità forte e il design hanno bisogno solo dello spazio necessario per poter essere valorizzate. Ideale in un angolo, magari vicino ad una finestra, libreria o zona musica, per assaporare in tutto relax buona musica, un libro oppure per riprendere fiato dopo una lunga giornata di lavoro. Vi segnalo le ultime novità. Sinuosa e dall’elegante linea ad onda, Eli Fly di Désirée ha la base in metallo laccato nero o bianco lucido ed è rivestita, cuscino poggiatesta incluso, in molti e morbidi tessuti. La sua imbottitura in poliuretano schiumato la rende confortevole ed ergonomica. Swing di Bonaldo invece dondola e si allunga. E’ una  poltrona trasformabile in chaise-longue con struttura in acciaio verniciato o cromato, imbottitura in gomma indeformabile e un rivestimento sfoderabile in tessuto, ecopelle o pelle. Una bella e comoda idea, soprattutto quando dondola! Victoria di Max Home presenta invece un’imbottitura a segmenti, rivestimento in ecopelle (facile da pulire) e base in metallo colore silver.

Superflessibile e con poggiatesta, è ideale come elemento di riposo per la sua caratteristica forma ergonomica che accompagna dolcemente le vostre pause di relax. Decisamente fuori dalle righe, Monza di MaMà è un modello sfoderabile in una sola mossa grazie alla sua bellissima cerniera decorativa. La base in metallo cromato e la seduta imbottita hanno la caratteristica di poter personalizzare la posizione in diverse conformazioni. Il suo design farà il resto. Se invece state cercando un classico in chiave moderna, Traffic di Magis sarà la chaise-longue adatta a voi. Il bracciolo ha anche la funzione di tavolino, la struttura in acciaio verniciato poliestere e i suoi quattro cuscini in poliuretano espanso donano a questo modello una linea senza tempo, ma soprattutto un comfort eccezionale. Bella la pelle di rivestimento, in nuance con il colore della struttura. Matisse di Doimo Salotti presenta un basamento a razze in acciaio cromato e una struttura rivestita in poliuretano espanso. Il rivestimento completamente sfoderabile può essere scelto fra pelle, ecopelle, tessuto oppure microfibra. Per variare la sua inclinazione basta premere un pulsante e la struttura comprende anche un cuscino ergonomico poggiatesta! E adesso… rullo di tamburi! Ecco la chaise-longue per eccellenza, la LC4 basculante disegnata da Le Corbusier alla fine degli anni ’20. Sarà per il suo design senza tempo, sarà perchè è diventata un’icona di stile, ma non teme il passare del tempo. Sempre fedele alla versione originale, si presenta oggi con nuove finiture e abbinamenti cromatici. In occasione del 50° anniversario, la palette di colori proposti per la struttura in acciaio varia dal classico cromato fino ad arrivare al nero (otto colori in totale). Un pezzo importante, ma leggero e dal design sinuoso, un must del design! Per concludere posso dire che non è l’alter ego di una poltrona, ma se state cercando ergonomia e comfort la chaise-longue è la soluzione più adatta a voi, da inserire nel vostro ambiente volutamente in contrasto di colore!

Luca Medici
www.my-home.biz