Design

La città del design e il suo popolo

Davide Chiesa
9 aprile 2014

1. Salone del Mobile

Per la 53° edizione del Salone del Mobile, la città si riempie ancora una volta dei suoi protagonisti, delle aziende, degli operatori del settore.

Il Fuorisalone invece accoglie tutti quegli eventi alternativi alle esposizioni commerciali che ineriscono la vita culturale legata a questo movimento culturale.

Diviso in quattro aree principali, Durini, Brera, Tortona e Lambrate, il Fuorisalone permette di conoscere il lavoro dei designers da vicino, con una ricca serie di eventi e appuntamenti che si susseguono a ritmo incalzante.

Flos propone un’idea nuova di minimalismo con Michael Anastassiades e con le sue lampade String and IC Lights, che presenta nella show room di Corso Monforte 9, con un’interessante signing  session il 10 Aprile dalle 16.00 alle 17.00 . L’esposizione sarà aperta dall’8 al 13 aprile dalle 10.00 alle 20.00

Con un piede nel passato ed uno nel futuro Meritalia presenta Lierna, un progetto di Achille e Piergiacomo Castiglioni, il tavolo Opera di Mario Bellini, e accosta Lapo Elkann e Giulio Iacchetti alle novità del suo catalogo. Lo fa in grande spolvero con un party esclusivo su invito questa sera – 9 Aprile alle 20.30 in via Durini 13.

Nel suo doppio ruolo di designer e progettista di allestimenti Marcel Wanders è presente presso lo spazio Mooi con Unexpected Welcome, allestimento del catalogo olandese dell’Area 56 di via Savona 56 e firma anche l’allestimento folle e circense per Barovier&Toso a Brera presso i Chiostri di San Simpliciano. Entrambi sono aperti dall’8 al 13 Aprile dalle 10.00 alle 20.00.

2. Fuorisalone 2014

Baccarat ha celebrato i suoi 250 anni di attività con un party sontuoso nella chiesa di San Carpoforo in Brera ieri, 8 aprile, alle ore 20.00. Il lampadario Zénith è il grande protagonista dell’allestimento, posto al centro della chiesa, mentre nelle navate laterali sono allestiti i diversi ambienti della casa in stile Baccarat. L’esibizione resta aperta fino al 13 aprile dalle 10 alle 20 in via Formentini 10.

Un appuntamento classico ma sempre molto stimolante è quello di Ingo Maurer presso lo spazio Krizia di via Manin 21, dove quest’anno viene presentata Brick, la nuova lampada a sospensione, con tecnologia LED e componibile.

A pochi passi, Kartell inaugura la sua nuova linea di accessori per la tavola, un mondo ancora inesplorato per l’azienda ma di sicuro successo. La collezione è firmata dai designer Jean-Marie Massaud, Philippe Starck, Patricia Urquiola e dallo Chef Davide Oldani. Viene presentata al pubblico nel flagship store in via Turati con un party su invito l’8 aprile alle 18.30, e poi dal 9 al 13 aprile dalle 10.00 alle 20.00

In zona Lambrate, la più innovativa e sperimentale delle quattro, massima attenzione puntata su Disfunzione Mediterranea, una mostra che annovera 17 espositori tra designer e studi progettazione, chiamati ad esprimersi sul concetto di pensiero disfunzionale, inteso come occasione creativa per affrontare il progetto.

Il difetto, l’imperfezione, l’unicità fuori dagli schemi rendono le persone uniche e quindi originali,  ma possono fare lo stesso anche con gli oggetti. PADIGLIONEITALIA apertura dal 7 al 13 aprile, via privata Oslavia 3.

L’agenda è fitta, gli allestimenti sono sempre di grande ispirazione, non sempre si riesce a visitare tutto quello che è stato programmato, ma anche questo fa parte del fascino del Fuorisalone.

Davide Chiesa
www.davidechiesa.com