La magia del bianco

Massimo Urbano Ferrari
2 febbraio 2014

bianco

La ruota dell’anno si sposta velocemente e il mese di Gennaio, a volte un po’ troppo cupo e gelido, lascia il posto al colorato Febbraio. Ancora però il freddo è in agguato.  Il sole ci inganna per qualche giorno facendoci credere che la primavera sia dietro l’angolo. Questi primi giorni di febbraio sono noti per essere legati alla festività di Imbolc, la festa della purificazione. È una data legata alle feste nordiche di Santa Brigida, quando la luce del sole scarseggiava e l’inverno pareva non avere più fine. Per propiziarsi un cambiamento e agevolare l’arrivo delle correnti primaverili, si accendevano grandi fuochi. I falò notturni ravvivano le facce ormai stremate delle popolazioni, esorcizzando il Grande Freddo.

bianco2 apc

Oggi, nelle nostre bellissime abitazioni riscaldate e soprattutto molto illuminate, accendere un fuoco in onore di Imbolc potrebbe sembrare pura follia. Limitiamoci a ricordare che noi siamo diretti discendenti di genti antichissime e attente ai cambiamenti della natura. Dobbiamo avere il coraggio e la voglia di riprendere nelle nostre mani il lato magico che è intriso nella natura che ci circonda. Che ci appartiene. Siamo un tutt’uno indivisibile. Per portare questa sensazione sempre con noi, vestiamoci di bianco! È un bel modo di festeggiare questa festa antica e misteriosissima. Le coltri nevose che coprono le valli con il loro candore perlaceo e l’avorio del mantello degli agnelli nati proprio in questo periodo ci insegnano a distinguere le  numerose gradazioni di questo colore. I pomeriggi grigi e oppressi nelle nostre città saranno ravvivati da una sferzata di energia proprio usando più spesso questo colore. Fra l’altro, il mese segna la fine del periodo dell’Aquario e l’inizio dei sensibilissimi Pesci. Un invito alla purificazione, un invito a cogliere in sé stessi il profondo significato del “bianco”. Osate quindi, a dispetto dello smog o del grigiore attorno a voi. Vestitevi di questo immacolato colore! Troverete la magia di Imbolc al vostro fianco per iniziare con il piede giusto un nuovo giorno.

Massimo Urbano Ferrari