Advertisement
Auto

La nuova Renault Talisman: un ritorno alla grande berlina

Davide Stefano
13 novembre 2015

Schermata 2015-11-12 alle 17.38.00 (2)

Sappiamo che il segmento D in questi anni ha ricevuto una leggera flessione in termini di volumi di vendita, soprattutto in un mercato come quello italiano, dove il crossover la fa da padrone.

Ma Renault non si è data per vinta, lanciando la sua nuova Talisman: l’ammiraglia francese non vuole essere una berlina di medio mercato, ma vuole gareggiare direttamente con i competitor premium, come Audi e BMW.

La prova che abbiamo svolto è stata molto “rilassante”: ci siamo fatti coccolare tra le dolci strade delle colline fiorentine, avendo a disposizione per la prima volta un’autista, proprio per provare la comodità di questa berlina.

Schermata 2015-11-12 alle 17.38.59

A partire dal collaudato sistema sistema 4Control, che è abbinato al controllo delle sospensioni, e dalla tecnologia Multi-Sense di Renault, che permette di adattare la propria esperienza di guida alle quattro modalità programmate – Comfort, Sport, Neutra ed Eco -, oltre alla modalità «Perso» totalmente personalizzabile. Nello stesso tempo, anche l’atmosfera a bordo si armonizza alla modalità di guida prescelta, grazie alla presenza di diverse tonalità di illuminazione interna (blu, rosso, seppia, verde o viola) e del cruscotto. Anche il «suono» del motore può variare a seconda del mood in cui ci si trova.

Come di consueto, la dotazione di sicurezza della casa francese comprende la frenata autonoma in abbinamento al cruise control adattativo, lane departure warning, riconoscimento dei segnali, controllo dell’angolo cieco e oltre all’assistenza per il parcheggio – la telecamera e il parcheggio automatico che facilitano non poco la vita in città.

Schermata 2015-11-12 alle 17.38.32

Due i motori benzina: Energy TCe 150 e Energy TCe 200, equipaggiati con cambio automatico EDC a doppia frizione e 7 marce. Per le motorizzazioni diesel ecco l’Energy dCi 110, associato al cambio manuale 6 marce oppure al cambio automatico EDC a doppia frizione (sempre a 6 rapporti), l’Energy 130 e l’Energy dCi 160, Twin turbo, abbinato esclusivamente al cambio automatico EDC a doppia frizione 6 marce.

Ma le sorprese non sono finite qui: la prova Renault si è rivelata molto di più che un’eccellente esperienza di guida, quanto più un vero e proprio tour di scoperta delle eccellenze del territorio toscano. Questo grazie al percorso per la creazione personalizzata di una fragranza presso la prestigiosa Maison AquaFlor – che di recente ha donato un profumo unico al Papa Francesco – e alle specialità enogastronomiche del ristorante Ora d’aria, tra abbinamenti raffinati e contrasti inaspettati.

 


Potrebbe interessarti anche