Beauty

La profumeria artistica di The Mercant Of Venice arriva a Milano

Flaminia Scarpino
26 dicembre 2016

x

A quanto pare Milano non possiede solo un quadrilatero della moda, ma anche un quadrilatero dell’alta profumeria: si tratta della zona di Brera, meta eletta dei marchi di fragranze di nicchia.

Proprio qui, al civico 4 di via Brera, The Mercant Of Venice ha di recente inaugurato la sua quinta boutique, dopo il suo flagship store di Campo San Fantin e l’antica Spezieria all’Ercole d’Oro a Venezia, il concept store di Murano e la boutique di Verona.

È prestigiosa la sede, sono prestigiose le fragranze e quindi è prestigioso ed ambizioso anche il concept dello store, curato dal Maestro Pier Luigi Pizzi, uno dei più importanti scenografi teatrali del mondo, milanese di nascita e veneziano per scelta. La boutique fonde insieme storia e cultura, in un’atmosfera evocativa che si riallaccia alle radici veneziane del marchio e trae al contempo ispirazione dal vicino Teatro alla Scala e dell’Accademia di Brera.

Un progetto retail completamente nuovo che sposa la filosofia della ricercatezza e dell’originilità, per poter regalare ai propri clienti esperienze – olfattive ma anche visive – memorabili.

L’apertura della boutique monomarca di Milano è il coronamento di un 2016 felice – ha dichiarato Marco Vidal, CEO del brand – che ha visto The Merchant of Venice aumentare la propria presenza internazionale raggiungendo 30 Paesi nel mondo. Per il 2017 è già previsto un piano di sviluppo in Asia, Americhe e canale duty free, per un marchio che abbiamo lanciato solo due anni fa sono risultati incoraggianti. Infine il canale retail diretto è uno degli obiettivi primari perché attraverso i negozi monomarca riusciamo ad accogliere i nostri clienti in un’atmosfera altamente evocativa di tutto il progetto culturale e storico da cui è nato il marchio e offriamo una shopping experience unica fatta di una proposta originale e di un servizio accurato”.


Potrebbe interessarti anche