Advertisement
News

La promessa di Louis Vuitton e Unicef per il Sud Africa

Jennifer Courson Guerra
25 giugno 2016
Impression

Impression

L’Africa è nel cuore di Louis Vuitton. Dopo la collezione uomo primavera-estate 2017 ispirata alle terre del Botswana e del Kenya in cui è cresciuto il direttore creativo Kim Jones, la Maison ha deciso di impegnarsi in prima linea con Unicef.

Grazie al progetto #makeapromise, parte del ricavato dalla vendita del bracciale e del pendente in argento Lock It andrà all’associazione umanitaria che dal 1946 aiuta in tutto il mondo i bambini esposti ai conflitti, alle malattie o alle calamità. In particolar modo, l’attenzione si concenterà sul Sud Africa, dove una grave epidemia di AIDS colpisce soprattutto i più piccoli.

Chi acquisterà un gioiello Silver Lock It potrà in prima persona farsi ambasciatore dell’iniziativa sui social network, postando una foto che mostri una “pinky promise” (la promessa con il mignolo) e l’hashtag #makeapromise.

Un piccolo gesto per una grande promessa di un futuro migliore.


Potrebbe interessarti anche