Children's

La salopette, un baby revival

staff
8 aprile 2012

Sarabanda

Dalle passerelle di tutto il mondo agli armadi dei più piccoli. Ancora una volta la moda degli adulti influenza il childrenswear e per la primavera-estate 2012 segna il ritorno di un grande classico: la salopette.
Portata alla ribalta negli anni ‘60, nasce come indumento da lavoro, simbolo della lotta operaia. Ma quale mestiere è più duro dell’essere mamme? La salopette si fa lentamente strada imponendosi come pratico indumento prémaman, fino a diventare un must nell’armadio di tutti i bambini dell’epoca. Oggi ricompare rivisitata, ma non snaturata nella sua essenza: immancabili restano le fibbie con bottone, gli ampi tasconi e il tessuto protagonista, il jeans, anche se delavato e destrutturato.
Lo dimostra la collezione Diesel Kids, che propone salopette lunghe, dal moderno taglio slim-fit. I maschietti più alla moda sceglieranno di indossarle con risvolti alle caviglie e cascanti sul petto, in puro stile casual. E se non bastasse una colorata t-shirt a rallegrare l’outfit, stampe e scritte renderanno la fodera, ben visibile, ancora più divertente.
Anche Sarabanda interpreta la salopette come capo urban per eccellenza. Per tutti i maschietti la propone in versione corta, foderata in tartan sui toni del viola; il jeans delavè conferisce il tipico aspetto vissuto e contemporaneamente rende questo indumento particolarmente attuale, soprattutto se indossato con una leggera sciarpina in tinta. Per le bambine, invece, la salopette indossa la gonna e si presenta in bianco, con cuciture a vista, oppure assume le sembianze di una tuta corta. Ad impreziosire il tutto ci pensa una femminile cintura in vita.
Anche Timberland elegge per questa primavera la salopette come indumento preferito dai più piccoli. La nuova collezione baby sostituisce al denim il più morbido e pratico jersey di cotone, pur mantenendone i colori tipici, seppur in tonalità più tenui. Gli inserti in tessuto vichy ci ricordano il mondo della prima infanzia.
Per chi ricerca la classica semplicità di questo capo, OshKosh B’gosh, marchio americano sul mercato dal 1895 e leader in questo settore per l’inconfondibile morbido cotone millerighe, propone una vastissima scelta di salopette in grado di soddisfare tutti i gusti: i materiali vanno dal soffice denim al semplice cotone, interamente in tartan o ricamate con piccoli disegni, nei tipici colori baby o nei moderni toni accesi. La praticità rimane quella di una volta, con comode tasche porta biberon e massima vestibilità. Per le bambine, il modello classico si adorna di una coloratissima gonna a balze nei toni pastello, oppure perde le fibbie e si trasforma in una comoda tuta, decretando la salopette un ritorno al passato dallo stile inconfondibile.

 

Martina D’Amelio

  • Timberland

  • Sarabanda

  • Sarabanda

  • Sarabanda

  • Diesel Kids

  • Sarabanda


Potrebbe interessarti anche