Fitness & Wellness

La settimana di scarico

Federico Raffaele Cartareggia
20 ottobre 2014

fitness

Non possiamo sempre allenarci al massimo, sfruttando il 100 % del nostro potenziale, ma anche facendo uno sforzo ridotto dovremo dare periodicamente al nostro intero organismo un tregua dal duro allenamento. Questa tregua che viene chiamata “settimana di scarico”; solitamente va programmata periodicamente oppure in base ai segnali che il nostro corpo ci manda.

La settimana di scarico viene intesa come una settimana in cui permettiamo al nostro organismo di riposare e prepararlo così ai duri allenamenti che seguiranno. Essa solitamente va intesa con una settimana in cui ci alleneremo in maniera più leggera, in genere utilizzando il 50% del carico abituale. Dunque si svolgeranno gli esercizi che facciamo abitualmente ma con un carico ridotto e rallentando i movimenti.

Ma quando e perché dobbiamo inserire nel nostro allenamento la settimana di scarico? In genere essa va inserita ogni 8 settimane di duro allenamento ad alta intensità, oppure quando riceviamo dei segnali dal nostro corpo come ad esempio una riduzione della forza, una minore soglia alla fatica oppure ad un calo delle nostre prestazioni.

Tre i motivi fondamentali che la richiedono:

  • Essa permette al nostro organismo di riposarsi ed essere più fresco per il periodo di allenamento che seguirà. Un riposo sia per i muscoli che per il sistema nervoso, che necessitano di periodi di intensità minore, per ottenere maggiori benefici nei periodi di allenamento ad alta intensità.
  • Serve per evitare di andare in iperallenamento/sovrallenamento (è una condizione fisica dovuta all’eccessivo allenamento e porta ad una incapacità del nostro organismo di recuperare e rispondere efficacemente agli stimoli trasmessi durante l’allenamento).
  • Dare modo al nostro organismo di essere sempre in grado di rispondere agli stimoli che gli diamo. Infatti dopo un periodo in cui svolgiamo lo stesso allenamento, il nostro corpo si abituerà e risponderà con più fatica agli stimoli.

Fondamentale quindi inserire nel proprio allenamento la settimana di scarico per ottenere maggiori benefici a livello fisico, mentale e prestazionale.