Food

La tequila di George Clooney? Vale 1 miliardo di dollari

Claudia Sunseri
19 agosto 2017

Ingredienti: tre amici e la passione per la tequila.

A volte succede proprio così: per gioco nascono le grandi idee.

Qualche anno fa, bevendo tequila in Messico, George Clooney e due suoi cari amici, Rande Gerber e Mike Meldman, ebbero un’illuminazione: produrne una propria. “La nostra idea era quella di creare la migliore tequila da bere senza lime nè sale – recita il loro motto sul sito web – così l’abbiamo fatta!”.

È nata così “Casamigos”: e del resto quale nome migliore per la nuova avventura imprenditoriale dei tre? La piccola distilleria, situata a Jalisco, produceva poche bottiglie a disposizione di una ristretta cerchia di intimi e da bere nelle occasioni speciali; col passare del tempo le cose sono cambiate e nel 2013 il trio ha deciso di ampliarsi e vendere anche al pubblico.  Il successo è stato tale che quest’anno il brand è stato acquisito dal colosso degli alcolici Diageo, per 700 milioni di dollari, a cui si aggiunge un bonus di 300 dilazionato in 10 anni.

E così anche noi comuni mortali ora possiamo assaggiare la tequila del bel George: si può ordinare anche dall’Italia sull’e-commerce del brand ed è disponibile in tre varianti, con tanto di bottiglia personalizzata, per un prezzo che oscilla da 20 a 95 dollari.

Chissà che tra qualche anno papà Clooney non trasmetta la sua passione anche ai suoi gemellini, Ella e Alexandre!


Potrebbe interessarti anche