Food

La tradizione diventa giovane

Vanessa Gualtieri
6 febbraio 2013

“Buono, pulito e giusto”: è il motto di Slow Food, un’associazione che promuove piatti gustosi e di qualità nel rispetto dei territori e delle tradizioni locali. Tradizioni che sono alla base delle scelte che conducono sempre più giovani a scegliere un impiego nel mondo dell’agricoltura, dell’allevamento, della pesca e della cucina e che derivano da una radicata storia culinaria, che fa dell’Italia la culla dell’Arte del mangiare.

Numerose sono le iniziative che aiutano i giovani a emergere: il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha messo a punto il “Pacchetto Giovani”, ovvero una serie di agevolazioni fiscali per coloro che hanno un’età compresa tra i 18 ed i 40 anni che intendono condurre un’attività nel settore agricolo. La Coldiretti indice annualmente gli Oscar Green, iniziativa che incoraggia proposte sostenibili, favorendo lo sviluppo di una filiera agricola italiana. Slow Food Rete Giovane è composta da studenti, contadini, chef, artigiani associati al movimento Slow Food che supportano: “il cambiamento del sistema agro-alimentare.”

Dalla terra alla mise en place, un filo diretto lega migliaia di giovani imprenditori, il cui obiettivo è coniugare la sacralità delle tradizioni italiane con la creatività tipica delle nuove generazioni.

Il ritorno alla terra è una scelta, non un ripiego: questo è il principio fondamentale che sta alla base della passione di coloro che tra i venticinque e i trentacinque anni cercano di fare della propria azienda un marchio di qualità italiana nel mondo. Ne sono un esempio: il ventiseienne Lorenzo Cogo, vincitore di una stella Michelin 2013 con il ristorante El Coq, e il trio guidato dallo chef Luca Vaschetti, da Livia Ferrara e da Elisa Mereatur che hanno proposto “Cucina-to” un “laboratorio gastronomico artigianale dove si producono piatti pronti, freschi, semplici e buoni”.

Grandi idee in menti giovani faranno del futuro made in Italy gastronomico un’eccellenza tutta italiana.

Vanessa Gualtieri

Vanessa ha due grandi passioni: l’architettura e la cucina. La prima è il percorso di una vita, il sogno nel cassetto. La seconda una gioia che si rinnova ogni giorno.
In questa rubrica propone news e curiosità che riguardano il mondo della cucina, con uno sguardo rivolto alle curiosità e alle nuove tendenze.


Potrebbe interessarti anche