Food

La tradizione gastronomica siciliana nel cuore di Milano

Carlotta Molteni
30 novembre 2015

image-23-11-15-10-01

Nel cuore di Milano, tra Corso Magenta e Piazza Sant’Ambrogio, la società consortile Gal Elimos ha inaugurato in concomitanza di Expo Siciliah!.

Siciliah! nasce dalla volontà di Gal Elimos – che vede raccolti in sé 14 Comuni e decine di imprese operanti nella provincia di Trapani – di promuovere la tradizione gastronomica del territorio, perché i sapori ed i sentori siciliani possano essere quotidianamente protagonisti delle tavole meneghine, anche al di fuori del ristorante. Siciliah!, devoto alla promozione degli antichi sapori, offre infatti la possibilità di acquistare alcuni dei prodotti simbolo dell’eccellenza enogastronomica della provincia di Trapani.

image-23-11-15-10-01-1

Il ristorante propone un menu articolato e plasmato seguendo le stagioni ed i prodotti da esse offerti, accompagnato da una lista di vini selezionati provenienti dalle zone Doc di Salaparuta ed Erice e di birre artigianali. A pranzo è inoltre possibile assaporare e degustare alcune tra le prelibatezze della cucina siciliana in versione street food: ‘U Coppu cull’Arancina, Verdure Pastellate Arancina, Verdure Pastellate Bocconcini di Pesce Calamari e ’U Coppu Ranni di Siciliah sono solo alcune tra le proposte offerte con un calice di vino o una birra artigianale.

In questo raccolto angolo di Milano è possibile degustare una Sicilia legata alla terra e alle produzioni tradizionali, che tengono conto della ricerca e dell’innovazione sostenibile, in concerto con gli obiettivi di Gal Elimos: la promozione e lo sviluppo di un sistema produttivo nel quale le differenti componenti economiche, l’agricoltura, l’artigianato ed il turismo, vengano a dialogare assieme e si possa così offrire una nutrita esperienza il cui punto di partenza siano le innumerevoli potenzialità del territorio.

 

Siciliah!
Via Terraggio, 11

Milano
Tel. 02 86451590
Aperto dal lunedì al sabato:
Pranzo dalle ore 12.30 alle ore 14.30
Cena dalle ore 19.30 alle ore 23.00


Potrebbe interessarti anche